DNV GL

Le 15 opportunità che nascono dai 5 rischi maggiori per la sostenibilità

Il Global Opportunity Report 2016 identifica le maggiori minacce globali, dalla perdita di biodiversità degli oceani all’utilizzo di antibiotici nell’agricoltura, e le possibili soluzioni per affrontarle.

Condividi:
Stampa:
DNV GL Careers
Il 2015, grazie all’accordo politico, economico e sociale sugli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) e il COP21 di Parigi, è stato un anno rivoluzionario.

Ma come possiamo trasformare quest’accordo di alto profilo, sulla strategia per affrontare i più grandi rischi che sta correndo il pianeta, in soluzioni concrete? Come si fa a cambiare la mentalità, passando dalla sola mitigazione dei rischi, al riconoscimento dei rischi e sfruttamento delle relative opportunità? 

A seguito di un rigoroso iter, che ha coinvolto panel e esperti di tutto il mondo, e di un processo di revisione con più di 5.500 leader internazionali del settore privato e pubblico, è stato lanciato il Global Opportunity Report 2016. Sono stati identificati cinque principali rischi globali – perdita di biodiversità dell’oceano, resistenza ai medicinali salvavita, accelerazione delle emissioni dei trasporti, spreco occupazionale di un’intera generazione, la crisi alimentare globale – e a partire da questi sono state individuate 15 opportunità di business, sulle quali sono già concentrati il settore pubblico e la società civile.   

Quest’articolo è stato originariamente pubblicato su DNV GL’S Guardian Sustainable Business partner zone ed è leggibile nella sua versione in inglese su DNV GL Sustainability Blog.