DNV GL

BCS Building Compliance Solution

Per la prima volta sul mercato la soluzione per la gestione efficace della compliance tecnica degli immobili

BCS Building Compliance Solution 1000x500

Compliance sotto controllo

Nasce la nuova piattaforma end-to-end DNV GL per la gestione e il controllo di tutti gli aspetti relativi alla compliance normativa che regola la gestione tecnica degli immobili. 
La soluzione, in particolare, permette di: 

  • monitorare in maniera dinamica e costante ogni aspetto della compliance normativa

  • mappare i building (involucro, impianti, asset interni)

  • gestire Asset, Facility e Policy Management in maniera integrata

  • gestire efficacemente la manutenzione degli immobili

BCS Building Compliance Solution 1000x500

I vantaggi

Un’unica dashboard, con moduli integrabili e implementabili step-by-step (anche integrandosi a soluzioni già presenti in azienda) grazie alla quale poter avere:

  • maggiore efficacia nelle relazioni con gli enti istituzionali esterni in caso di controlli;

  • maggiore tutela della direzione aziendale su aspetti di compliance che implicano anche conseguenze penali;

  • maggiore efficacia nelle relazioni interne (per esempio con la funzione Audit o chi si deve occupare di Sicurezza e Safety);

  • migliore efficienza e velocità nella gestione degli immobili in dismissione o durante l’asset trading;

  • migliore gestione e controllo dei fornitori sugli aspetti di cogenza (obbligatori per legge);

  • più efficace presidio della cogenza normativa e della sua evoluzione in modo strutturato (compliance dinamica)

BCS Building Compliance Solution 1000x500

Le componenti tecnologiche

  1. Censimento digitale: mappatura degli asset (in 2D e 3D)
    Il censimento offre una sistematica visione delle consistenze del proprio patrimonio immobiliare grazie al rilevamento in digitale di tutti gli asset che costituiscono un building o un’unità immobiliare, dai muri, pavimenti, soffitti, ecc. (cioè l’involucro) fino agli impianti tecnici (impianto elettrico, sistema idraulico, igienico, termico, ecc.).

    Fa parte del censimento anche la mappatura degli asset (come la caldaia, la scrivania, il punto luce, l’estintore, ecc.), collocati nella mappa digitale nel punto esatto corrispondente al luogo fisico dove si trovano e corredati da tutti i dati che ne definiscono l’individualità (matricola, potenza, misure, ecc.).

  2. Facility Management
    Sistema software per gestire in modo rapido ed automatizzato la creazione ed il successivo ciclo di vita dei cosiddetti ticket, ossia delle richieste di intervento manutentivo (anche massive). I ticket comprendono tutta la documentazione necessaria, in fase di richiesta di intervento e nella successiva attestazione dell’avvenuta esecuzione dell’attività richiesta. 

  3. Policy Management - Il gestore delle regole
    Il servizio consiste nella messa a disposizione del piano delle attività manutentive obbligatorie e di una dashboard di controllo del livello di compliance dell’azienda. 
Il sistema, dato un insieme di asset, elabora ed elenca tutte le attività manutentive, con la relativa scadenza, associate ad ogni singolo asset consentendo così di avere una vista unica e sempre aggiornata di ciò che è necessario fare, dove e come nel rispetto della compliance tecnica.