DNV GL

ISO 45001 VS OHSAS 18001: Cosa cambia?

Condividi:
Stampa:
Man in laboratory
La ISO 45001, come tutte le ISO di ultima generazione, adotta la ISO High Level Structure (HLS). Alcuni dei cambiamenti della ISO 45001 rispetto alla OHSAS 18001 riflettono le peculiarità dell’HLS mentre altri sono specifici per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Alla pubblicazione della ISO 45001 seguirà il ritiro  della OHSAS 18001. ISO 45001 è uno standard internazionale, garantisce una maggiore compatibilità con altri standard, come ISO 9001 e ISO 14001. Rende più facile l'implementazione e l'integrazione in un sistema di gestione, con un valore aggiunto per gli utenti. Se la tua azienda ha già adottato la norma OHSAS 18001, riconoscerai la maggior parte dei requisiti previsti dalla ISO 45001. Tuttavia, ci sono alcune variazioni rispetto alla OHSAS 18001 che è necessario preparare per migrare e rendersi conformi alla ISO 45001.

Cambiamenti chiave nella ISO 45001

  • Contesto aziendale: il Capitolo 4.1, Questioni esterne e interne, introduce nuove clausole per la determinazione sistematica e il monitoraggio del contesto aziendale.  

  • Lavoratori e altre parti interessate: il Capitolo 4.2 introduce una maggiore attenzione ai bisogni e alle aspettative per i lavoratori e per le altre parti interessate e il coinvolgimento dei lavoratori. Questo per identificare e comprendere sistematicamente i fattori che devono essere gestiti attraverso il sistema di gestione.  

  • Gestione dei rischi e delle opportunità: Capitoli 6.1.1, 6.1.2.3, 6.1.4,: alle aziende spetta la determinazione, la presa in carico e, ove necessario, l’obbligo di intervento per affrontare eventuali rischi o opportunità che possono avere un impatto (positivo o negativo) sulla capacità del sistema di gestione di fornire i risultati previsti, tra cui una maggiore sicurezza e salute sul luogo di lavoro.

  • Leadership e impegno di gestione: indicato nel capitolo 5.1. La ISO 45001 pone una maggiore enfasi sul top management affinché si impegni attivamente e si assuma la responsabilità per l'efficacia del sistema di gestione. 

  • Obiettivi e prestazioni: maggiore attenzione agli obiettivi come fattori di miglioramento (capitoli 6.2.1.6.2.2) e valutazione delle prestazioni (capitolo 9.1.1).
Ulteriori requisiti relativi a:
  • Partecipazione, consultazione e partecipazione dei lavoratori (5.4) 

  • Comunicazione (7.4): la ISO 45001 è più prescrittiva rispetto ad un “automatismo” della comunicazione, indicando la necessità di definire cosa, quando e come comunicare. 

  • Approvvigionamento, inclusi i processi in outsourcing e gli appaltatori (8.1.4)