DNV GL

La fase preparatoria alla certificazione

La fase preparatoria alla certificazione
​La certificazione rispetto ad uno standard è il punto di arrivo di un percorso svolto insieme ad un ente di certificazione terzo come DNV GL. Qualsiasi certificazione ottenuta (sistema di gestione o prodotto) attesta presso i clienti, attuali e potenziali, la conformità dell’impresa rispetto ai requisiti per la certificazione richiesti dagli standard nazionali o internazionali. Ma da dove cominciare?

Il processo di certificazione varia sensibilmente secondo l’oggetto, che si tratti del sistema di gestione dell’azienda, di un prodotto o di servizi. L’esempio che segue illustra il percorso di certificazione di un sistema di gestione.   

Come ci si prepara per ottenere la certificazione di un sistema di gestione?

Una volta deciso quale sistema di gestione l’impresa vuole certificare, è importante effettuare alcuni passaggi preliminari suggeriti dall’esperienza. È importante quindi che l’azienda sia certa di:

  • cominciare il percorso di certificazione con l’atteggiamento giusto;
  • avere compreso appieno il concetto fondamentale dello standard prescelto e i requisiti per la certificazione, quindi utilizzare lo standard come guida per definire il proprio sistema di gestione;
  • essere consapevole di quali applicazioni ed implicazioni vengono richieste per essere conformi allo standard;
  • usare lo standard come strumento di miglioramento continuo;
  • essere consapevole dei rischi e dei processi che influenzano l’efficienza dell’organizzazione nello svolgimento del proprio business; 
  • scegliere attentamente il proprio partner (Ente di Certificazione).

Come ottenere la certificazione? Quali passi seguire?

Sono 10 i passaggi fondamentali per intraprendere lil percorso di preparazione alla certificazione:

1) Procuratevi lo standard di riferimento

Procuratevi e leggete una copia dello standard per familiarizzare con i requisiti richiesti. Questo può aiutarvi a decidere se la certificazione secondo quello specifico standard ha senso per la vostra organizzazione. 

2) Esaminate la letteratura disponibile e il materiale on line.

È disponibile una grande quantità di informazioni pubblicate che possono essere utili a comprendere lo standard e la sua applicazione.

3) Formate un gruppo di lavoro e definite la vostra strategia

L’adozione di un sistema di gestione deve essere una decisione strategica dell’intera organizzazione. È fondamentale che il top management sia coinvolto nell’adozione di tale sistema e che sia creato un gruppo dedicato operativamente a svilupparlo e applicarlo.

4) Definite la formazione necessaria

I partecipanti al gruppo di lavoro devono conoscere a fondo i dettagli dello/degli standard su cui lavorano e vanno quindi adeguatamente formati per questo. Esiste un’ampia scelta di corsi, workshop e seminari che rispondono a questa esigenza e  DNV GL ne propone un’ampia gamma.  Per maggiori informazioni, contattate gli uffici di DNV GL più vicini a voi.

5) Valutate le proposte dei consulenti

I consulenti indipendenti possono dare importanti  consigli per realizzare un piano strategico (analisi di costi e fattibilità) relativo alla realizzazione del sistema di gestione.

6) Sviluppate un manuale per il sistema di gestione

Il manuale del vostro sistema di gestione dovrebbe descrivere le politiche e i processi aziendali. Il manuale è l’occasione per descrivere accuratamente l’organizzazione e le best practice adottate per soddisfare le aspettative del cliente.

7) Elaborate le procedure 

Le procedure descrivono i processi della vostra organizzazione e le best practice per realizzare i processi al meglio. Tali procedure dovrebbero rispondere alle seguenti domande, per ciascun processo. - perché:  - chi 
- quando 
- dove 
- cosa 
- come 

8) Applicate il vostro sistema di gestion

La comunicazione e la formazione sono fondamentali perché il sistema di gestione sia efficacemente applicato e rispettato dall’intera organizzazione. Durante la fase di definizione e costruzione del sistema, l’azienda lavora nel rispetto di quanto stabilito dalle procedure in modo che si possa documentare e verificare man mano l’efficacia del sistema di gestione stesso. 

9) Considerate l’opportunità di un pre-assessment

Potete richiedere una valutazione preliminare dell’applicazione del vostro sistema di gestione da parte di un ente terzo (ente certificatore), per individuare le aree di non conformità allo standard e poterle quindi correggere prima di intraprendere il vero e proprio processo di certificazione.

10) Scegliete un Ente Certificatore 

Il rapporto che si  instaura con l’ente terzo che certifica il vostro sistema di gestione è destinato a durare negli anni, consentendovi di mantenere e confermare il vostro status di azienda certificata, attraverso processi di miglioramento continuo. DNV GL vi aiuterà a trarre il massimo vantaggio dal processo di certificazione, valutando le opportunità di miglioramento e di avanzamento.   Naturalmente, è fondamentale scegliere un partner di riconosciuta autorevolezza, competenza e trasparenza, per confermare la serietà del vostro impegno e migliorare la reputazione della vostra impresa.

Scrivici Come possiamo aiutarti?