DNV GL

Tavola Rotonda on demand

Covid-19 e nuova normalità.

Priorità e soluzioni nella gestione del rischio di infezione per ricostruire la fiducia tra azienda e cliente. Nuovi comportamenti, innovazione nell’igienizzazione e sicurezza in primo piano.
hand protecting from brick falling

Abbiamo chiesto a esponenti di spicco in ambito risk management, sanificazione e salute sicurezza, come si devono comportare le aziende oggi, quali nuovi approcci organizzativi e modelli di business innovativi siano fondamentali per ricostruire la fiducia tra l'azienda i suoi dipendenti e i clienti. Quali sono gli errori che non dobbiamo più fare e quali le lezioni che abbiamo imparato da questa pandemia.

Intervengono: 

  • Angelo Del Favero, Docente presso Unitelma Sapienza Università di Roma e Luiss Business School. 
  • Nicola Privato, Global Technical Director DNV GL- Business Assurance
  • Raffaella Moro, Presidente di REair, start-up del settore clean-tech
  • Sabatino De Sanctis, Expert Trainer

Modera: Marzio Bartoloni, giornalista de Il Sole24Ore esperto di tematiche in ambito salute.  

Compila il form

per guardare la tavola rotonda: Covid-19 e nuova realtà

Si discute di

Pandemia e lockdown hanno sconvolto il modo di fare business: dopo l’interruzione, occorre ora riprendere il filo delle attività produttive in una nuova normalità fatta di regole, limiti ma anche di opportunità. Una sfida senza precedenti che stressa ulteriormente il concetto di fiducia necessario tra aziende, stakeholder interni ed esterni e clienti.

La tavola rotonda, che vede la partecipazione di esponenti di spicco in ambito risk management, sanificazione e salute sicurezza, vuole portare alla luce nuovi approcci organizzativi e modelli di business innovativi fondamentali per ricostruire la fiducia tra azienda e cliente. La realtà post COVID-19 ha posto l’accento su come l’infection risk management, oltre a essere un processo indispensabile per la sicurezza, diventi anche l’occasione per ripensare il rapporto con stakeholder e clienti in una visione più olistica di benessere e sostenibilità aziendale e sociale.

Assumersi come azienda la responsabilità della salute propria e degli altri significa, ora più che mai, adottare comportamenti corretti di prevenzione del rischio di infezione e sviluppare una strategia di lungo periodo che porti a nuovi e virtuosi modelli comportamentali e di business. Un approccio che tenga conto della nuova realtà e che ci faccia trovare pronti a qualsiasi situazione di emergenza.