DNV GL

Gruppo Italiano Vini: l'importanza delle certificazioni nel settore vitivinicolo

Laura Filippi, Sistema Qualità di Gruppo Italiano Vini, ci racconta di come il percorso intrapreso con DNV GL, e le certificazioni ottenute, abbiano aperto nuove opportunità nel mercato vitivinicolo.

Contattaci

Camilla Campora Camilla Campora
External Communication Responsible

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni
Condividi:
Stampa:

Gruppo Italiano Vini Spa è la prima azienda vitivinicola italiana e tra le prime aziende al mondo nella produzione e commercializzazione di vini di pregio.

Il Gruppo è proprietario di 15 cantine storiche, situate nelle zone vitivinicole più prestigiose d’Italia. La forza della ruralità combinata con le dimensioni di una grande azienda necessita un approccio strutturato. La certificazione dei sistemi di gestione può rappresentare una spinta al miglioramento continuo?

Sfida

Insieme con la consociata Riunite e Civ, Gruppo Italino Vini produce più di 200 milioni di bottiglie annue provenienti da più di 1300 ettari di vigneto dislocati su tutto il territorio nazionale. La sfida oggi è quella di affrontare il mercato estero e il comporto della GDO in maniera strutturata e sistematica.

Il percorso

  • Certificazione per la qualità ISO 9001
  • Certificazione per la sicurezza alimentare (BRC, IFS, FSC 22000)
Vantaggi
  • Implementazioni di buone pratiche 
  • Definizione di procedure e processi produttivi
  • Approccio strutturato alla gestione del rischio
  • Percorso per il miglioramento continuo