DNV GL

Blockchain & Distributed Ledger: unlocking the potential of the Internet of Value

BLOCKCHAIN & DISTRIBUTED LEDGER: UNLOCKING THE POTENTIAL OF THE INTERNET OF VALUE 100x500

DNV GL interviene al convegno di presentazione dei risultati dell'Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger del Politecnico di Milano

Il 2019 per le tecnologie Blockchain e Distributed Ledger è stato caratterizzato dal consolidamento di numerosi progetti avviati negli anni precedenti da parte delle aziende - da poc proof of concept ad applicazioni orientate al business - e dal miglioramento delle prestazioni delle piattaforme. Non sono mancate poi le innovazioni più radicali sia a livello tecnologico, come ad esempio Ethereum che introdurrà la Proof of Stake con Ethereum 2.0, sia a livello di nuovi attori, come ad esempio l’ingresso di Facebook con Libra e Telegram con TON.

Infine, le istituzioni pubbliche, che fino ad ora erano rimaste alla finestra, hanno iniziato a investire in maniera decisa su questa tecnologia, si veda European Blockchain Service Infrastructure (EBSI).

Questa presa di coscienza globale ha decretato a pieno titolo l’ingresso di Blockchain e Distributed Ledger tra le tecnologiche portanti dei prossimi anni. Attraverso gli ecosistemi costruiti tramite di esse è infatti possibile risolvere il problema della mancanza di fiducia in assenza di intermediari centralizzati, abilitando così l’Internet of Value.

Durante il Convegno verranno presentati i risultati della Ricerca dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger sulle evoluzioni tecnologiche più interessanti, il livello di adozione nazionale e internazionale, il punto di vista dei principali attori dell’ecosistema e le applicazioni più interessanti. I risultati della Ricerca verranno discussi e commentati in tavole rotonde che coinvolgeranno importanti imprese italiane della domanda e dell’offerta e alcuni autorevoli esponenti nazionali e internazionali.

Il 2019 per le tecnologie Blockchain e Distributed Ledger è stato caratterizzato dal consolidamento di numerosi progetti avviati negli anni precedenti da parte delle aziende - da poc proof of concept ad applicazioni orientate al business - e dal miglioramento delle prestazioni delle piattaforme. Non sono mancate poi le innovazioni più radicali sia a livello tecnologico, come ad esempio Ethereum che introdurrà la Proof of Stake con Ethereum 2.0, sia a livello di nuovi attori, come ad esempio l’ingresso di Facebook con Libra e Telegram con TON.

Infine, le istituzioni pubbliche, che fino ad ora erano rimaste alla finestra, hanno iniziato a investire in maniera decisa su questa tecnologia, si veda European Blockchain Service Infrastructure (EBSI).

Questa presa di coscienza globale ha decretato a pieno titolo l’ingresso di Blockchain e Distributed Ledger tra le tecnologiche portanti dei prossimi anni. Attraverso gli ecosistemi costruiti tramite di esse è infatti possibile risolvere il problema della mancanza di fiducia in assenza di intermediari centralizzati, abilitando così l’Internet of Value.

Durante il Convegno verranno presentati i risultati della Ricerca dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger sulle evoluzioni tecnologiche più interessanti, il livello di adozione nazionale e internazionale, il punto di vista dei principali attori dell’ecosistema e le applicazioni più interessanti. I risultati della Ricerca verranno discussi e commentati in tavole rotonde che coinvolgeranno importanti imprese italiane della domanda e dell’offerta e alcuni autorevoli esponenti nazionali e internazionali.