DNV GL

DNV GL partecipa all’evento sulla blockchain organizzato da CNA Emilia Romagna

ISO 8000-1000x500

L’iniziativa, sul tema blockchain e i suoi ambiti applicativi, si terrà in data 4 dicembre e vedrà l’intervento di Renato Grottola di DNV GL.

Organizzata da CNA Emilia Romagna per i suoi associati, si terrà mercoledì 4 dicembre dalle ore 9.45 l’incontro sul tema “Blockchain: che cos'è, come funziona e i principali ambiti applicativi”.

Il convegno nasce con l’obiettivo di contribuire a migliorare la conoscenza in merito alla tecnologia blockchain, alle prospettive future e ai campi di applicazione. Questa iniziativa vuole andare oltre il piano teorico offrendo sì un quadro generale, ma anche informazioni concrete ed esperienze già praticate su alcune filiere.

Con l’intervento “Blockchain e Fiducia: l’impatto sulle filiere”,Renato Grottola, SVP & Global Director Digital Transformation DNV GL - Business Assurance, parlerà di come la tecnologia blockchain stia rivoluzionando il modo in cui i dati sono memorizzati e condivisi e di come la possibilità di usufruire di un archivio decentralizzato, validato e registrato, possa impattare sui processi di gestione della filiera creando un nuovo paradigma di fiducia.

Organizzata da CNA Emilia Romagna per i suoi associati, si terrà mercoledì 4 dicembre dalle ore 9.45 l’incontro sul tema “Blockchain: che cos'è, come funziona e i principali ambiti applicativi”.

Il convegno nasce con l’obiettivo di contribuire a migliorare la conoscenza in merito alla tecnologia blockchain, alle prospettive future e ai campi di applicazione. Questa iniziativa vuole andare oltre il piano teorico offrendo sì un quadro generale, ma anche informazioni concrete ed esperienze già praticate su alcune filiere.

Con l’intervento “Blockchain e Fiducia: l’impatto sulle filiere”,Renato Grottola, SVP & Global Director Digital Transformation DNV GL - Business Assurance, parlerà di come la tecnologia blockchain stia rivoluzionando il modo in cui i dati sono memorizzati e condivisi e di come la possibilità di usufruire di un archivio decentralizzato, validato e registrato, possa impattare sui processi di gestione della filiera creando un nuovo paradigma di fiducia.