DNV GL

Risparmio idrico in agricoltura e riuso delle acque reflue

Il 24 marzo ad Adrano, dalle 17 alle 19, si parla di risparmio idrico insieme a numerosi player sul territorio.

Condividi:
Stampa:
Water and carbon footprint services by DNV GL

Event Information

  • Località:

    Palazzo dei Bianchi- Adrano (CT)

Il tema dell’Acqua nella società moderna è centrale, strategico e motivo di forti preoccupazioni sia per i problemi legati all’inquinamento e al mantenimento di un livello qualitativo accettabile, sia per le conseguenze sull’idoneo approvvigionamento idrico soprattutto per il consumo umano.

La scommessa del terzo millennio è legata alla capacità che avremo di mettere in campo quella che oggi viene definita “economia circolare”, nella quale il riciclo delle acque reflue può diventare la chiave di volta di uno sviluppo veramente “sostenibile”.

Nel corso dell’incontro verranno presentati i dati di una ricerca condotta negli ultimi tre anni, finalizzata al risparmio idrico in agricoltura e basata  sulla applicazione di nuove tecniche di irrigazione deficitaria. 

Attraverso la sperimentazione si può dimostrare che è possibile produrre in agricoltura riducendo i volumi idrici impiegati, senza effetti negativi sulla produttività delle piante.

L’incontro, organizzato da CSEI Catania, Consorzio EuroAgrumi e Ciack Telesud, costituisce una occasione per divulgare alcune innovazioni nella gestione delle acque, in occasione della “Giornata Mondiale dell’Acqua” che ogni anno viene indetta dalle Nazioni Unite per educare e sensibilizzare le nuove generazioni ad un uso più consapevole della risorsa acqua.

Per questa occasione Paolo Tomasello, Food & Beverage Sales Manager Catania Area, DNV GL - Business Assurance, prenderà parte alla discussione insieme a importanti player sul territorio.