DNV GL

Breadcrumbs

Aggiornamento normativo per i Regolamenti di Certificazione Energetica

Condividi:
Stampa:
Environmental Due Diligence
Sono stati aggiornati i Regolamenti di Certificazione per l’efficienza energetica e definiti gli obblighi relativi ai Sistemi di Gestione Energia così come le disposizioni che regolano il periodo di transizione per la piena applicazione della Norma ISO 50003.

Tutti gli standard ISO sono periodicamente sottoposti a revisione per valutarne la continua idoneità e rilevanza per il mercato, inclusi gli standard che regolano le attività degli Organismi che effettuano la certificazione dei sistemi di gestione, oltre agli standard relativi alle Certificazione per l’efficienza energetica.

Successivamente alla pubblicazione del D. Lgs. 4 Luglio 2014, n. 102, che recepisce la direttiva UE 2012/27/UE sull’efficienza energetica, ed alla pubblicazione della norma internazionale ISO 50003:2014 “Energy management systems: requirements for bodies providing audit and certification of energy management systems”, sono stati definiti gli obblighi relativi ai Sistemi di Gestione Energia e le disposizioni che regolano il periodo di transizione per la piena applicazione della Norma ISO 50003.

Secondo le disposizioni internazionali, recepite in Italia dall’ente di accreditamento Accredia, agli Organismi di Certificazione è stato concesso un periodo di transizione che prevede tre anni dalla data di pubblicazione della ISO 50003:2014, quindi entro il 15 Ottobre 2017. Entro tale data anche DNV GL sarà accreditato secondo le nuove disposizioni normative.

Le modifiche apportate dalla nuova normativa hanno prevalentemente impatto su aspetti organizzativi e di sistema che riguardano l’Organismo di Certificazione, ma alcune di esse, di seguito riportate, hanno anche un impatto verso le Organizzazioni Certificate:

  • Dopo l’ottenimento dell’accreditamento, i Certificati di Conformità verranno ri-emessi da DNV GL, conformemente alla norma ISO 50003, e non più al Regolamento Tecnico RT-32, mantenendo la validità stabilita; rimangono quindi invariate le date di prima emissione e di scadenza. DNV GL ricodificherà gli scopi di certificazione delle proprie aziende clienti sulla base della classificazione delle 8 Aree Tecniche, codificate all’interno della Norma (Tabella 2 della norma ISO 50003:2014).
  • L’Organismo di Certificazione non ha più l’obbligo di mantenere un data-base pubblico delle Aziende-Clienti certificate e di trasmettere ad Accredia le informazioni relative alle Aree Tecniche di appartenenza.
  • Le nuove regole di Accreditamento stabiliscono che dal 15 Ottobre 2016 DNV GL, come Organismo di Certificazione già accreditato nello schema dei Sistemi di Gestione Energia, adotti le nuove procedure per la determinazione dei tempi di audit secondo la ISO 50003:2014, in sostituzione di quelle adottate in conformità al RT-32. Tali procedure verranno applicate per tutte le nuove certificazioni, per i trasferimenti e per i rinnovi: eventuali variazioni verranno comunicate con l’invio di un aggiornamento della proposta contrattuale. Le verifiche di sorveglianza, invece, manterranno i tempi concordati in contratto, fino al successivo rinnovo. La durata dei tempi di audit dipende per ogni sito facente parte del SGE dalla complessità energetica (totale del consumo annuo di energia in tep o TJ per ogni Unità/Sito; numero e tipo di Fonti di Energia presenti; numero degli Usi Energetici significativi) e dalla consistenza del personale effettivo SGE (personale che influisce materialmente sull’SGE).
In seguito all'aggiornamento normativo sono stati aggiornati i Regolamenti di Certificazione che potrete consultare cliccando qui o scaricare in fondo alla pagina.