DNV GL

Automobili Lamborghini vince il premio COGEN Europe 2019

lamborghini trigeneration plants

L’azienda, prima in Europa per gli impianti di trigenerazione e teleriscaldamento, ha aderito nel 2014 al protocollo di “Carbon Neutrality” di DNV GL che definisce regole, modalità di verifica e attestazione dei progetti di neutralizzazione delle emissioni GHG

Automobili Lamborghini vince il premio “COGEN Europe 2019” nella categoria “Market Development - Organization” insieme all’azienda partner CPL CONCORDIA. Questo riconoscimento, consegnato alla COGEN Europe Annual Conference svoltasi a Madrid il 24 e 25 ottobre 2019, viene assegnato ogni anno ad aziende che hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo e alla crescita del mercato della cogenerazione, ottenendo risultati rilevanti per il settore.

Automobili Lamborghini da anni promuove la sostenibilità ambientale, ponendola come un importante obiettivo per lo sviluppo aziendale. Per questo, nel 2014, Lamborghini ha intrapreso un progetto di neutralizzazione delle emissioni GHG conforme alle linee guida definite nel protocollo di “Carbon Neutrality” DNV GL

In particolare, a seguito di una attenta rendicontazione, l’impegno di Lamborghini per ridurre e compensare le emissioni si è concretizzato nell’inserimento, all’interno del celebre stabilimento di Sant’Agata Bolognese, di due impianti di trigenerazione che permettono di produrre energia elettrica, termica e frigorifera utilizzando gas naturale e di un innovativo sistema di teleriscaldamento. Grazie a questi sistemi iI risparmio di emissioni supera le 3.000 tonnellate di CO2 ogni anno e per questo il Gruppo ha ottenuto nel 2015 il rilascio dell’attestato di conformità per la neutralità delle emissioni di CO2 secondo il protocollo sviluppato da DNV GL. 

Il Protocollo Carbon Neutrality DNV GL

Il protocollo di “Carbon Neutrality” di DNV GL stabilisce quali sono le regole e le modalità di verifica e attestazione dei progetti di neutralizzazione delle emissioni GHG in conformità alle linee guida internazionali più diffuse. E’ compito delle singole organizzazioni definire nello specifico i termini e le modalità gestionali del proprio impegno attraverso l’implementazione di un programma di riduzione e neutralizzazione. DNV GL, in qualità di ente terzo indipendente, valida la dichiarazione dell’organizzazione prima che questa venga resa pubblica, nel rispetto dei requisiti del Protocollo di Carbon Neutrality.