DNV GL

Cambiamenti nei termini dello Standard ISO 45001 causa emergenza COVID-19

 facility management

Comunicazione ai clienti sulle misure prese da IAF in merito alla norma ISO 45001 in adeguamento alle restrizioni per emergenza COVID-19.

DNV GL vuole informarti riguardo ad alcuni recenti cambiamenti attuati da IAF riguardo lo Standard ISO 45001:2018 derivanti dall’emergenza COVID-19:
  • IAF ha modificato il termine del periodo di migrazione alla norma ISO45001:2018 posticipandolo al 30 settembre 2021 (non più il 31 marzo 2021)
  • IAF ha specificato che l’audit per la migrazione (TA) da OHSAS18001:2007 ad ISO 45001:2018 può essere fatto con modalità da remoto.
  • In conseguenza della decisione di IAF, ACCREDIA ha modificato la data oltre la quale è obbligatorio svolgere gli audit secondo la norma UNI ISO 45001:2018 posticipandola di sei mesi. Nuova data: 30 settembre 2020

Anche se i termini per l’adeguamento alla nuova norma ISO 45001 sono stati posticipati invitiamo tutte le aziende ed organizzazioni certificate secondo la norma OHSAS18001:2007 ad attivarsi per completare l’iter di migrazione alla norma ISO45001:2018 il prima possibile al fine di poter godere dei vantaggi di riduzione dei costi correlati sia all’azzeramento delle spese di viaggio, dovuti alla possibilità di condurre l’audit in modalità da remoto fino a quando ci sarà una situazione di emergenza correlata al COVID-19, che alla possibilità di ottimizzare il processo di verifica se è effettuato l’audit di transizione in concomitanza con quello programmato del ciclo di certificazione. 

Le altre condizioni indicate nel Regolamento di certificazione ZSEIT-10-RG-54 (I) rimangono invariate.