DNV GL

Con il Dgls n. 14 del 12 Gennaio 2019, obbligo per le aziende di dotarsi di un sistema di gestione amministrativo ed economico-finanziario

CRMS FP 07:2015

Il 12 gennaio 2019 è stato definitivamente approvato, nell'ambito della Riforma della Legge Fallimentare, il Nuovo Codice Della Crisi D’impresa il Dlg.14/2019, già Dlg.n° 155/2017. Di conseguenza, lo Schema Proprietario di certificazione CRMS FP 07:2015 è stato recentemente esteso all’Addendum EFRMS 14:2019 “Economic Financial Risk Management Systems”, al fine di permettere alle Organizzazioni di certificare tutto il Sistema di Gestione Amministrativo, Economico.

È stata introdotta nell'Ordinamento, una Legge di riferimento che disciplina l’importanza, per tutte le Imprese da 4 milioni di fatturato e/o 20 dipendenti, di dotarsi di un Sistema di Gestione Amministrativo ed Economico-Finanziario che favorisca un buon andamento e una continuità dell’impresa, riducendo al minimo i rischi di dissesto finanziario per cattiva gestione o impreparazione. 

In questo contesto, lo schema proprietario “Credit Risk Management System CRMS FP 07:2015” è stato integrato dall'Addendum EFRMS14:2019 “Economic Financial Risk Management Systems ”.

La finalità di un “Economic Financial Risk Management Systems” è quella di proteggere l’organizzazione dal rischio di insolvenza ed assicurarne la continuità operativa. I requisiti dello schema sono applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente dalla classe merceologica e dalla loro struttura e dimensione, che abbiano i seguenti obiettivi:  

  • implementare un Sistema di Gestione per l’equilibrio economico finanziario, conforme agli obiettivi definiti nella politica per il rischio di default;  
  • dimostrare la conformità alla politica economica finanziaria alle aspettative delle parti interessate;  
  • rispondere alle richieste del legislatore relativamente agli obblighi delle Organizzazione in materia di crisi d’impresa.  

Come per lo schema CRMS FP 07:2015, anche l’Addendum EFRMS 14:2019 si ispira alla Norma ISO 9001:2015 ed è stato pensato e redatto per favorire la compatibilità e l’integrazione con i più recenti sistemi di Gestione le cui caratteristiche salienti sono: 

  • High Level Structure;  
  • Approccio per processi e Modello PDCA;  
  • Analisi del contesto e delle aspettative delle parti interessate;  
  • Risk management/ Risk-based thinking.  

La certificazione secondo lo Schema CRMS FP 07:2015 e l’Addendum EFRMS 14/2019 rilasciata da DNV GL, soddisfa ogni requisito del nuovo Decreto.  

Tra gli obiettivi dello Schema: i migliori risultati gestionali, il miglioramento della credibilità e dei rapporti relazionali con gli Stakholder, Fornitori, Banche, Assicurazioni, Gare d’Appalto, Continuità aziendale, Investitori esteri.

Per informazioni sullo Schema e la Certificazione del Sistema di Gestione Aziendale in ottica d.lgs 14/2019, non esitate a contattare l’ufficio DNV GL a voi più vicino.