DNV GL

Breadcrumbs

Dal rischio all’opportunità: Trasformare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite in iniziative economiche locali

Condividi:
Stampa:
Marianne Haahr and David Walker present at the UN Global Compact Leaders Summit in NYC
Marianne Haahr, Global Opportunity Network Project Director, e David Walker, DNV GL Chief Group Development Officer, presentano il Global Opportunity Report al UN Global Compact Leaders Summit a New York. Photo: UN Global Compact
David Walker, Chief Group Development Officer di DNV GL, ha presentato con quali modalità concrete le aziende possano sfruttare i rischi globali per creare valore, attraverso il Global Opportunity Report.
Chart_of_UN_Sustainable_Development_Goals
I 17 obiettivi delle Nazioni Unite.
UN GC Leaders Summit
Hanno partecipato al summit più di 1,000 business leaders.
Marianne Haahr and David Walker present at the UN GC Leaders Summit
Marianne Haahr e David Walker presentano il progetto durante il summit.

Le aziende più importanti si stanno già impegnando per trasformare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite in iniziative economiche locali. Questo è stato il chiaro messaggio lanciato durante lo storico evento di New York, nel quale 1000 top manager si sono riuniti per il Global Compact Leadership Summit delle Nazioni Unite (22-23 giugno 2016). 

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha aperto ufficialmente l’evento dichiarando che “Il mondo non può continuare su questa strada. Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) rappresentano un’opportunità senza precedenti per creare un futuro sostenibile. Le soluzioni devono coinvolgere tutti, e dobbiamo cooperare in tutti i settori e le industrie; le aziende devono allinearsi agli SDG e perseguire l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura globale entro i 2 gradi centigradi.”

Le aziende stanno rispondendo positivamente a quest’appello. Secondo i risultati dell’indagine realizzata dal Global Compact delle Nazioni Unite e da Accenture, l’87% dei CEO è convinto che gli SDG forniscano una finestra di opportunità per ripensare l’approccio alla creazione di valore sostenibile; l’80% invece pensa che, dimostrare un impegno nei confronti di obiettivi sociali, sia un fattore di differenziazione all’interno del settore di appartenenza.

Il tema del secondo giorno dell’evento è stato ‘Making global goals local business’. David Walker, Chief Group Development Officer di DNV GL, e Marianne Haahr, Project Director del Global Opportunity Network, hanno guidato la sessione dedicata alle possibilità per trasformare i rischi globali in opportunità.

“Il Global Opportunity Report rappresenta una un nuovo approccio al business dove noi dimostriamo come le imprese possono e devono essere considerate parte integrante della soluzione alle più grandi sfide globali” ha affermato Walker. “Per questo motivo colleghiamo ciascuna delle opportunità agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”.

In seguito si sono tenute sei sessioni durante le quali i manager hanno esplorato le opportunità di business e le soluzioni legate a cinque rischi globali, rappresentati dal cambiamento climatico, la povertà e la crescente disuguaglianza, l'aumento dei conflitti e dell'instabilità. Il risultato di queste discussioni alimenterà direttamente il prossimo Global Opportunity Report, che sarà pubblicato a gennaio 2017. Collegato al Summit, si è tenuto anche un Global Opportunity Lab, nel quale un gruppo di innovatori, imprenditori, investitori e business leader ha presentato le nuove idee per il prossimo Global Opportunity Report.

L'evento si è concluso con la sottoscrizione, da parte dei business leader, degli obiettivi di sviluppo sostenibile come quadro di riferimento per modellare le strategie aziendali.

DNV GL e il Global Compact delle Nazioni Unite

DNV GL è, dal 2003, membro del Global Compact delle Nazioni Unite e continua ad essere attivamente impegnato nell’integrare i dieci principi in materia di diritti umani, di standard di lavoro, di prestazioni ambientali e di lotta alla corruzione, nella nostra strategia e nelle operazioni quotidiane.

Nel 2015, nella relazione IMPACT, DNV GL ha valutato i risultati dei primi 15 anni del Global Compact: "IMPACT: Transforming Business, Changing the World".