DNV GL

Breadcrumbs

DNV GL guida la discussione sulla digitalizzazione dei sistemi sanitari

Internet of People

Condividi:
Stampa:
ISO 9001 for healthcare
“La condivisione delle best practice e la definizione di standard sono condizioni imprescindibili per cambiare l’approccio alla sanità digitale. Ci stiamo muovendo da una prospettiva basata sul rischio ad una che identifichi benefici e opportunità”, afferma Jahn Henry Løvaas, DNV GL.
Contatti:
Internet of People - Jahn Henry Løvaas
Jahn Henry Løvaas, Executive Director of Life Science di DNV GL.
Internet of People - Eva Turk
Eva Turk, capo dei ricercatori di DNV GL del gruppo Technology and Research "Life Sciences".

Una delle principali questioni emerse durante il workshop “Internet of People – Rebooting healthcare”, curato a dicembre da DNV GL e con focus sulla digitalizzazione del sistema sanitario, è stata “come alimentare la fiducia nelle soluzioni sanitarie digitali?”

Jahn Henry Løvaas, Executive Director of Life Science di DNV GL, ha dichiarato che “il settore sanitario potrebbe trarre grande beneficio dall'esperienza maturata in settori nei quali la fiducia è cruciale.”

Come spiegato da Eva Turk, capo dei ricercatori di DNV GL, l’Internet of People si riferisce alla digitalizzazione della relazione tra le persone, così come alla raccolta, all'elaborazione e all’utilizzo dei dati personali: “L’interconnessione tra tecnologia, dati, individui e personale del settore sanitario, può facilitare la creazione di nuovi modelli sanitari partecipativi, predittivi, personalizzati e concentrati sulla prevenzione.” 

Il professor Brian Caulfield, dell’Insight Center for Data Analytics, ha sottolineato che: “Benché gli strumenti tecnologici per dare vita a una rivoluzione nella sanità siano già disponibili, questo cambiamento non è ancora avvenuto. Dobbiamo chiederci quale sia il motivo”.

Terje Peetso (European Commission, DG for Communications Networks, Content & Technology) ha condiviso le iniziative dell’Unione Europea che stanno aiutando ad affrontare la questione della fiducia. 

I principali benefici dell’adozione dell’Internet of People nel settore sanitario includono un approccio alla cura più personalizzato e il passaggio da attività reattive a preventive, con minori costi sanitari. Un più efficiente processo di raccolta e utilizzo dei dati potrebbe inoltre potenzialmente rivoluzionare l’intera ricerca in campo sanitario. Per beneficiarne dovrebbero però essere prima affrontati i rischi legati alla privacy dei dati, alla scarsa fiducia nella tecnologia, alla mancanza di cultura della salute e tecnologica, oltre che alla frammentazione delle leggi in ambito Information Technology.

Il 9 dicembre 2016, DNV GL ha ospitato nella Norway House di Brussels il quarto workshop sulla sanità incentrato sulle migliori modalità per adottare la digitalizzazione, la connettività e la condivisione dei dati nel sistema sanitario. Le discussioni contribuiranno alla realizzazione del White Paper di DNV GL sull’Internet of People, che dovrebbe essere pubblicato a fine febbraio 2017.

Informazioni sul programma di DNV GL Group Technology and Research:
Il programma Group Technology and Research "Life Sciences" è impegnato nella collaborazione con le aziende del settore sanitario, per sviluppare ecosistemi digitali sicuri, sostenibili e capaci di responsabilizzare gli individui e le comunità nel raggiungimento di una salute duratura per tutti.