DNV GL

Breadcrumbs

DNV GL lancia un nuovo strumento di autovalutazione on line, sulle norme ISO appena pubblicate

Condividi:
Stampa:
Men discussing charts
Uno strumento prezioso per facilitare la transizione delle organizzazioni verso le nuove ISO 9001 e 14001.​ Vai al sito www.dnvgl.it/nuove-is​o​.
  • Pubblicata:
  • Autore:
    Min Qian

    Senior Training Consultant

  • Keywords: Business Assurance

La transizione dai vecchi standard ISO 9001:2008 e 14001:2004 alle nuove edizioni 2015, appena pubblicate, rappresenta un passaggio importantissimo, a livello mondiale, per tutte le centinaia di migliaia di aziende che vogliano restare all’avanguardia nel proprio settore.

Il processo di transizione, infatti, è un vero e proprio viaggio in cui è certa la destinazione finale, ovvero la conformità ai nuovi standard entro il 2018, ma non la modalità con cui raggiungerla.

Per facilitare i nostri clienti, e chi fosse interessato ad una nuova certificazione, abbiamo sviluppato uno strumento di autovalutazione online, accessibile da un portale dedicato www.dnvgl.it/nuove-iso​, capace di offrire una fotografia dello stato dell’arte del proprio sistema di gestione, rispetto ai requisiti più innovativi introdotti dalle nuove ISO.

Questa autovalutazione, che non si sostituisce in alcun modo ad un audit di verifica e/o Gap Assessment , nasce per offrire spunti di maggiore consapevolezza e di miglioramento al cliente permettendogli, di arrivare all’audit vero e proprio, preparato su cosa lo aspetta. 

Lo strumento, elaborato dai nostri tecnici, soddisfa i seguenti obiettivi:

  • Offre spunti di autoanalisi sullo stato attuale del sistema di gestione aziendale (Qualità o Ambiente) in riferimento ai requisiti delle nuove norme che presentano i maggiori cambiamenti rispetto alle versioni precedenti;
  • Consente un approccio graduale e propedeutico alla impostazione delle nuove ISO, favorendo l’inizio di un allineamento delle strategie aziendali alle aspettative espresse dai nuovi requisiti introdotti dalle ISO 2015;
  • Facilita l’individuazione delle priorità di sviluppo, delle aree strategiche da privilegiare e delle prime  misure concrete da adottare.

Come funziona​

Lo strumento di autovalutazione utilizza una check list ispirata ai nuovi requisiti, raggruppati e riorganizzati sotto alcune aree strategiche.

Dopo aver risposto in totale autonomia alle domande poste dalla check list, verrà generato un documento di autovalutazione sul gap che separa l’azienda in questione dalle “best practice” previste dai requisiti più innovativi dei nuovi standard. Il documento ottenuto sarà, quindi, un prezioso punto di partenza per coinvolgere l’alta direzione e l’intera organizzazione nel processo di transizione, permettendo alle aziende di pianificare gli interventi ed eventuali azioni di formazione/sensibilizzazione.

Si puo scegliere tra tre “pacchetti” diversi, a seconda che si voglia effettuare l’autovalutazione rispetto alla ISO 9001 o alla ISO 14001 oppure ad entrambe. Ogni pacchetto consente la generazione di tre report di autovalutazione, in un arco di tempo che copre 18 mesi dalla data di acquisto.

Passi successivi

Abbiamo contribuito allo sviluppo di questi nuovi standard, dunque chi meglio di noi ti può accompagnare in questo viaggio?

Come DNV GL noi seguiamo le raccomandazioni dello IAF (International Accreditation Forum), e promuoviamo, presso i nostri clienti e chi fosse interessato a una nuova certificazione, l’organizzazione di passaggi intermedi, per un graduale avvicinamento al traguardo della transizione alle nuove ISO!

Una volta che la autovalutazione sarà sufficientemente matura, noi suggeriamo ai nostri clienti di fare intervenire una figura terza, indipendente, capace di   rivedere i i processi con un occhio esterno, contribuendo significativamente a sciogliere ogni ulteriore dubbio o difficoltà che ancora persistono.

L’aver già fatto una valutazione in autonomia consentirà di focalizzarsi sui reali punti strategici e quindi ottenere il massimo miglioramento con il minimo sforzo relativo in vista sia di un eventuale Gap assessment, sia per la certificazione finale con la transizione alla nuova norma.

Le due nuove norme, ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015, sono acquistabili anche direttamente sul portale del comitato ISO​.