DNV GL

Breadcrumbs

Estensione dell’accreditamento per la Certificazione degli Istituti di vigilanza privata e dei Centri di monitoraggio e di ricezione di allarme

Condividi:
Stampa:
Istituti Vigilanza 1134_300
DNV GL - Business Assurance ha ottenuto l'accreditamento di cui sopra, ai sensi della norme UNI 10891, UNI CEI EN 50518, D.M. 269/2010, D.M. 115/2014 e Disciplinare del Capo della Polizia del 24/02/2015.

Come richiesto dal D.M. 4 giugno 2014, n.115, gli Istituti di vigilanza privata devono obbligatoriamente ottenere il Certificato di conformità dei propri servizi e dei centri di monitoraggio e ricezione di allarme secondo le norme UNI 10891 ed UNI CEI EN 50518 (ex UNI 11068), da parte di un organismo di certificazione accreditato (ACCREDIA in Italia).

Oltre alle citate norme UNI, la valutazione di conformità tiene in considerazione anche i contenuti del D.M. 269/2010 e del Disciplinare del Capo della Polizia del 24/02/2015.

DNV GL ha quindi completato la gamma dei propri servizi a supporto dei clienti del settore della Vigilanza Privata, accreditandosi rispetto alle norme UNI 10891 ed UNI CEI EN 50518, perfettamente integrabili con la ISO 9001, consentendo quindi di ottimizzare tempi e costi mediante un unico audit.

Dell’offerta di DNV GL in ambito Security fa parte anche lo schema Secur Rating: un servizio specificatamente dedicato agli Istituti di Vigilanza e basato su un sistema di valutazione a punteggio sviluppato sulla base dei requisiti della norma UNI 10891:2000.

Il servizio Secur Rating, già apprezzato dai principali Istituti di Vigilanza in Italia, verrà abbinato senza oneri aggiuntivi a tutti gli Istituti che richiederanno una Certificazione congiunta in accordo almeno agli schemi ISO 9001 ed UNI 10891.