DNV GL

Il 31 marzo, inizia l’ultimo anno di migrazione alla ISO 45001.

Safety helmets

IAF ha posticipato di qualche giorno, al 31 marzo 2021, il termine del periodo di migrazione alla norma.

La nuova ISO 45001 è stata pubblicata a marzo 2018, e andrà a sostituire la norma OHSAS 18001:2007 a conclusione di un periodo di transizione della durata di tre anni. 

IAF (International Accreditation Forum), l’ente che coordina gli Organismi di Accreditamento a livello globale, ha comunicato una variazione del termine del periodo di migrazione alla nuova norma, posticipandolo dal 12 marzo 2021 al 31 marzo 2021. 

A partire dal 31 marzo 2021, quindi, tutti i certificati emessi o rinnovati secondo la OHSAS 18001 perderanno di validità e la ISO 45001:2018 sarà, a tutti gli effetti, la norma internazionale di riferimento per la Salute e la Sicurezza sul lavoro.

ACCREDIA, l’Organismo di Accreditamento nazionale, ha anche annunciato che a partire da un anno dalla scadenza, dunque da marzo 2020, tutti gli audit dovranno essere eseguiti secondo la nuova norma ISO 45001. 

Invitiamo tutte le aziende e organizzazioni certificate secondo la norma OHSAS18001:2007 ad attivarsi per completare l’iter di migrazione alla norma ISO 45001:2018 entro il 31 marzo 2021. 

Le altre condizioni indicate nel Regolamento di certificazione ZSEIT-10-RG-54 (I)  rimangono invariate.