DNV GL

Breadcrumbs

La Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica ottiene la certificazione ISO 9001, una garanzia di qualità.

Condividi:
Stampa:
Healthcare training
A gennaio la Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica ha ricevuto il prestigioso riconoscimento, ottenendo la certificazione del sistema di gestione per la qualità secondo la nuova versione dello standard.

Nel mese di gennaio la Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (di seguito “FRRB”) ha ottenuto la certificazione per il sistema di gestione per la qualità secondo la nuova revisione della ISO 9001, per la promozione di bandi competitivi per la selezione di progetti di ricerca innovativi nel settore della ricerca biomedica, nonché loro valutazione, monitoraggio e controllo, e per l’elaborazione, presentazione e gestione di progetti europei di rilievo strategico in ambito Scienze della Vita.

Il raggiungimento di questo tipo di certificazione è un’importante testimonianza per le attività della Fondazione: lavorare per la conformità a questo standard ha significato un’intensa attività di consolidamento della struttura organizzativa e di riorganizzazione sistematica di tutti i processi e di tutte le procedure di lavoro per una gestione trasparente dei processi di valutazione, monitoraggio e controllo dei progetti. 

Tale percorso ha visto il diretto coinvolgimento di tutto lo staff della Fondazione che ha partecipato attivamente alla redazione delle procedure e dei Regolamenti della Fondazione.
FRRB, costituita nel 2011 dalla Regione Lombardia con deliberazione nr. 2203/2011, ha quale scopo principale la promozione e la valorizzazione della ricerca scientifica nel settore delle Scienze della Vita, in particolare in ambito biomedico, in Lombardia. 

“Il percorso che ha portato alla certificazione vuole essere una garanzia di trasparenza e di qualità in merito ai servizi svolti dalla Fondazione nei confronti dei propri stakeholders, primi tra tutti la Regione Lombardia e gli enti beneficiari dei contributi erogati, quali gli enti del Sistema sanitario regionale, le università, i centri di ricerca lombardi e le imprese lombarde. Per questo non abbiamo voluto perdere tempo, e abbiamo lavorato per adeguarci ai requisiti della norma” ha commentato la Cristina Cagnazzi, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica

La certificazione ISO 9001 dimostra che il sistema di Gestione della Qualità della Fondazione è stato riconosciuto conforme ad uno standard di eccellenza, in particolare alla sua ultima recente revisione del 2015, che pone l'accento sulle capacità dell'Organizzazione di analizzare il proprio contesto e le aspettative delle parti interessate al fine di gestire adeguatamente rischi ed opportunità e perseguire il miglioramento continuo.

Una garanzia di qualità anche verso la Regione Lombardia che è l'ente che controlla FRRB al 100%.

Nicola Privato, Regional Manager Southern Europe, DNV GL - Business Assurance:  “Ritengo sia stato un lavoro di estrema soddisfazione quello svolto per la Fondazione, un’Organizzazione che svolge un’attività di elevato significato sociale, che abbiamo affiancato con interesse e attenzione. Non capita spesso di vedere lavoratori di ogni livello coinvolti nella gestione della qualità. Siamo orgogliosi di aver potuto seguire il percorso verso la ISO 9001:2015, basata sul risk based thinking, un concetto per DNV GL piuttosto familiare. Per noi, comprendere l’azienda e il contesto in cui agisce e identificare i  rischi più rilevanti per il sistema di gestione specifico sono  i punti fondamentali da cui iniziare un processo di audit”.