DNV GL

Breadcrumbs

La prima certificazione MSC in Italia

Condividi:
Stampa:
padella enorme con vongole
DNV GL consegna la prima certificazione MSC in Italia ai pescatori di vongole dei distretti marittimi di Venezia e Chioggia.

Lo scorso 18 luglio 2018 DNV GL ha consegnato ufficialmente alla O.P. Bivalvia Veneto Società Cooperativa, in sinergia con il  CO.GE.VO. (COnsorzio GEstione VOngole) di Venezia ed il CO.GE.VO. Chioggia, la certificazione MSC (Marine Stewardship Council) per la pesca delle vongole nell’area veneta dell’Adriatico.  

Si tratta della prima attività di pesca a ricevere la più importante certificazione di sostenibilità non solo in Italia, ma in tutto il bacino del Mediterraneo. Composta da una flotta artigianale, l'Organizzazione di Produttori opera nei compartimenti marittimi di Venezia e Chioggia, e tutte le barche associate che pescano vongole rientrano nella certificazione.  

L’attività di O.P. Bivalvia è stata giudicata conforme agli standard ambientali di sostenibilità MSC in seguito ad un’analisi dei dati relativi allo specifico contesto in cui si svolge l’attività di pesca, in particolare sullo stato dello stock, la minimizzazione dell’impatto sull’habitat e sull’ecosistema, e la gestione che viene adottata per regolare e controllare ciascuno di questi elementi. 

DNV GL, con l’obiettivo di assicurare una gestione sostenibile della pesca nel medio e nel lungo termine,  ha chiesto a  O.P. Bivalvia Veneto e ai CO.GE.VO di Venezia di dimostrare secondo parametri scientifici che lo stock è gestito a livelli uguali o superiori al rendimento massimo sostenibile (RMS). Inoltre è prevista la messa in atto di un regolare monitoraggio scientifico di tutte le catture (quantità per stagione, distribuzione spaziale, impatto...) al fine di monitorare e minimizzare l’impatto della pesca sulle specie che non sono obiettivo diretto dell’attività. 

Il comunicato stampa originale e completo è disponibile sul sito di MSC Italia.