DNV GL

Breadcrumbs

Le aziende sono pronte per le nuove ISO 9001 e 14001?

Condividi:
Stampa:
Espresso survey - 9001 and 14001 requirements
Attraverso la community ViewPoint abbiamo chiesto ai nostri clienti quanto si reputavano già conformi ai requisiti che saranno introdotti dalle nuove ISO 9001 e ISO 14001.

Il risultato del sondaggio è presentato in una serie di ViewPoint Espresso Reports, ognuno dei quali si concentra su una specifica clausola dell’High Level Structure (HLS).

Poiché l’International Standardisation Organisation (ISO) si sta avvicinando alla pubblicazione dei nuovi standard sui sistemi di gestione, le organizzazioni si stanno attrezzando per essere conformi alle nuove versioni della ISO 9001 e ISO 14001.

L’High Level Structure ha anticipato la presenza di allineamenti tra gli standard per facilitare l'adeguamento di quelle aziende e organizzazioni già certificate su molteplici standard. La vera domanda, per le compagnie già certificate, sembra essere come riusciranno a soddisfare i nuovi requisiti.

Le organizzazioni e i propri stakeholders
Nel nostro primo report, che si concentra sul requisito HLS 4.1 – Capire l’organizzazione e il suo contesto, il 16% dei nostri intervistati ha risposto confermando di essere totalmente conforme, mentre il 43% si considera sulla buona strada.

Per un’azienda è cruciale capire i fattori d’influenza in modo da poter così realizzare un’efficace Risk Based Evalutation ed essere in grado di impostare un sistema di gestione che sia efficiente e capace di assicurare i risultati programmati. La sfida maggiore è solitamente quella di capire e analizzare le difficoltà esterne che influenzano il business.

Nel secondo report, sul Requisito 4.2 – Comprendere le necessità e le aspettative dei partner interessati, affrontare ed indirizzare le relazioni tra un’organizzazione e i suoi stakeholders. Il 15% delle aziende intervistate ha affermato di essere conforme mentre il 39% si considera quasi del tutto conforme.

L'individuazione di partner interessati rilevanti potrebbe coinvolgere risorse in maniera trasversale, e dovrebbe essere considerata come un’attività ricorrente e ciclica per riconfermare lo status e le richieste sia degli stakeholders interni sia esterni.

Per un quadro più dettagliato su come le organizzazioni si stanno attrezzando per chiudere il gap con i nuovi requisiti delle ISO 9001 e ISO 14001 vi invitiamo a scaricare i due report completi, nel box a destra.