DNV GL

Breadcrumbs

Qualità certificata per la Piscina Comunale di Forlì

Condividi:
Stampa:
PiscinaForli
L’impianto sportivo di Forlì è tra i primi nel suo settore ad essere risultato conforme ai nuovi requisiti della ISO 9001:2015, norma sempre più orientata alla sostenibilità.

Piscina Comunale di Forlì, gestita dalla società Piscinae SSD a.r.l., è un complesso polifunzionale il cui fine non è solo quello di organizzare attività sportive dilettantistiche, ma essere un centro di promozione dello sport nel rispetto dei valori e delle finalità del C.I.O, del C.O.N.I, delle Federazioni Sportive Nazionali e/o degli Enti di promozione sportiva, nonché una eccellenza nell’erogazione dei servizi in un’ottica di qualità, soddisfazione del cliente e miglioramento continuo.

Pioniere in questo ambito, la Piscina Comunale di Forlì ha fatto un passo importante in questa direzione già nel 2014 con la prima certificazione volontaria ISO 9001 per la gestione della qualità, mantenuta negli anni e rinnovata secondo la nuova revisione dello standard a luglio 2017.

L’adeguamento alla nuova versione dello standard ISO 9001:2015 ha aiutato la Piscina ad identificare gli asset chiave e quindi a mantenere il focus sulla soddisfazione del cliente attraverso, tra le altre cose, l’implementazione di  un sistema di monitoraggio in continuo dei paramentri dell’acqua, il controllo del funzionamento energetico, la disponibilità di personale qualificato e una corretta gestione della comunicazione con il cliente.

Maurizio Mancini, Amministratore Unico, Piscinae SSD a RL “Noi di Piscinae SSD crediamo che la qualità debba essere alla base di ogni attività organizzata, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Svolgiamo anche un servizio pubblico e ritieniamo fondamentale il riesame periodico dei risultati e la definizione delle azioni per mantenere un alto livello di servizio in tutta la struttura”.


Nicola Privato, Regional Manager Southern Europe, DNV GL – Business Assurance: "Seguiamo da tempo Piscinae e sappiamo quanto abbiano investito per impostare il Sistema si Gestione e raggiungere la conformità ai requisiti normativi. Ne è evidenza la grande attenzione a tutto il contesto in cui operano ed a tutti gli stakeholders  . La nuova revisione della norma ha richiesto un maggior coinvolgimento della direzione, per prima impegnata nella sostenibilità del business attraverso una gestione oculata e grande attenzione alla comunità di riferimento”.