DNV GL

Breadcrumbs

Remi Eriksen ha ricevuto il prestigioso premio “Technology Leader 2016”

Condividi:
Stampa:
Remi Eriksen awarded TU's Technology Leader of the Year award 2016
Remi Eriksen, DNV GL Group President & CEO, nominato “Technology Leader 2016” dalla rivista Teknisk Ukeblad.
La rivista norvegese Teknisk Ukeblad, tra le prime pubblicazioni del paese in ambito tecnologico, ha consegnato il premio di “Technology Leader 2016” a Remi Eriksen, CEO e Presidente di DNV GL.
Technology Leader of the Year award 2016
Remi Eriksen awarded TU's Technology Leader of the Year award

“E’ un grande onore ricevere questo premio, che vorrei però dedicare a tutti i miei 14,000 colleghi sparsi in più di 100 paesi del mondo,” ha affermato Eriksen. 

“Lo scopo fondante di DNV GL consiste nel proteggere la vita, la proprietà e l’ambiente. Lo sviluppo e la condivisione di conoscenze e capacità sono quindi i due principali strumenti per poter raggiungere questo obiettivo. Infatti la ricerca e l’innovazione sono vere e proprie colonne portanti della nostra organizzazione.”

Sono convinto che la tecnologia potrà risolvere molte delle sfide che il nostro mondo si trova oggi ad affrontare, fornendo allo stesso tempo ampie possibilità di business. Proprio per questi motivi considero questo premio un prezioso riconoscimento del lavoro che portiamo avanti giorno dopo giorno e dei valori in cui ci riconosciamo."

Jan M. Moberg, direttore del magazine Teknisk Ukeblad, mette in luce le motivazioni dell’assegnazione del premio a Remi Eriksen. 

"Remi Eriksen guida un’organizzazione che aspira ad avere un impatto per un futuro più sicuro e sostenibile. Durante i primi mesi del 2016 DNV GL ha pubblicato il Technology Outlook 2025, un’analisi sui futuri trend tecnologici, e più recentemente ha presentato all’assemblea delle Nazioni Unite il report Future of Spaceship Earth – che illustra come i 17 Sustainable Development Goals individuati dall’Onu non verranno raggiunti entro le stime iniziali, a meno che il mondo economico non contribuisca più attivamente.” 

"Eriksen, è stato eletto ad Ottobre nell’influente Comitato Esecutivo del World Business Council for Sustainable Development ed ha saputo gestire la fusione tra due aziende di portata mondiale come DNV  e GL. Oggi guida in prima persona la battaglia per assicurare una transizione ecologica e verde all’interno del settore marittimo norvegese. Per questo CEO, con una laurea in Elettronica e Scienze Informatiche, lo sviluppo delle nuove tecnologie innovative è un’occasione d’oro per poter risolvere le sfide del futuro." 

Eriksen ha sottolineato come la collaborazione e il gioco di squadra siano parole chiave per DNV GL. “Noi crediamo che la collaborazione giornaliera tra diversi settori e competenze sia il giusto mezzo per stimolare noi stessi, i nostri clienti e infine anche l’intera società globale nel procedere verso la giusta direzione. Ogni anno diamo il via ad una serie di innovativi progetti cross business – sparsi in tutto il mondo – nei quali molti partner differenti si riuniscono e condividono le proprie conoscenze ed esperienze. In questo modo siamo in grado di innovare collaborando, con una velocità ed un impatto decisamente maggiori rispetto a quanto potremmo solamente sperare di ottenere lavorando da soli.”     

"Di certo possiamo essere sicuri di una cosa, che DNV GL continuerà ad investire nella ricerca e nell’innovazione - continuerà a sviluppare nuove idee e best practice in ambito tecnologico – e continueremo a condividerle con i nostri stakeholders di tutti i settori economici.” ha infine promesso.