DNV GL

Revisione dell’allegato IV per la redazione della Dichiarazione Ambientale – Reg. UE 2018/2026.

EMAS

Il 19 dicembre 2018 è stato emanato il Regolamento (UE) 2018/2026 della Commissione Europea che modifica l'allegato IV del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sull'adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS).

In base alla revisione dell'allegato IV del regolamento EMAS, dal 9 gennaio 2019 sono entrati in vigore i nuovi requisiti per la redazione della Dichiarazione Ambientale.

Le novità principali riguardano:

  • modifica dell’indicatore di efficenza energetica;
  • modifica uso del suolo in relazione alla biodiversità;
  • maggiore flessibilità nella scelta delle unità di misura e del dato B;
  • introduzione di informazioni qualitative in assenza di informazioni quantitative relative agli aspetti ambientali diretti e indiretti.

L’art 2 stabilisce che dopo il 9 genanio 2020 tutte le Dichiarazioni Ambientali debbano essere redatte secondo quanto stabilito dall’allegato IV del Re UE 2026/2018. Tutte le attività di verifica e convalida saranno svolte rispettando le periodicità dei rinnovi o aggiornamenti di registrazione stabiliti con il verificatore.

Prima di questa data, le organizzazioni registrate Emas, possono continuare a redarre la Dichiarzione Ambientale ai sensi del precedente allegato IV del Reg CE 1221/2009.