DNV GL

Breadcrumbs

Tre idee per contrastare le malattie non trasmissibili

Condividi:
Stampa:
Healthcare services by DNV GL
Le malattie non trasmissibili (MCMT, in inglese NCDs), che includono le malattie cardiovascolari, il cancro, il diabete e le patologie croniche dei polmoni, mettono seriamente a rischio la vita a livello globale, le fonti di reddito e lo sviluppo economico.

Le MCMT sono uno dei rischi affrontati nel Global Opportunity Report. (questo articolo è apparso nella versione originale in inglese nel Blog, DNV GL Sustainability).

Le malattie non trasmissibili colpiscono un crescente numero di persone in tutto il mondo, provocando effetti negativi tra cui la perdita della speranza o della qualità della vita, un reddito inferiore (se non azzerato), opportunità mancate di istruzione e l’indebolimento dei legami familiari. Le malattie non trasmissibili hanno un impatto sui sistemi sanitari e i servizi, tale da poter causare un aumento dei costi. Queste malattie, infatti, sono spesso croniche perché rappresentano condizioni di lungo termine incurabili, benché controllabili. 

Le statistiche dimostrano che, al contrario di quanto si affermava nella precedente definizione di malattie del benessere, circa tre quarti di tutti i decessi dovuti alle MCMT avvengono in Paesi a basso o medio-basso reddito, o dove le malattie non trasmissibili sono in forte aumento. Più del 60% dei nuovi casi annuali di cancro, sul totale mondiale, si verificano in Africa, Asia e Sud America (WHO). 

Opportunità per combattere l'aumento di malattie non trasmissibili possono nascere quando si combinano leggi innovative e finanza, con tecnologie nuove o già esistenti. Questa combinazione può generare benefici a lungo termine per chi soffre o è rischio di sviluppare una MCMT, ma anche per i decisori politici e gli investitori.

Combattere le MCMT con le tecnologie "mobile"  

Le tecnologie mobile, le comunicazioni digitali e i social media sono potenti strumenti utilizzabili nella prevenzione delle malattie non trasmissibili. Facilitano la creazione di reti per l'accesso al sistema sanitario e danno ai pazienti e ai medici nuovi strumenti per la prevenzione e il trattamento delle malattie.  Le iniziative mobile (mHealth), che utilizzano i telefoni cellulari per raccogliere e fornire informazioni sullo stato di salute, hanno un potenziale significativo in questo campo.

Il campo di applicazione di quest’opportunità è vasto poiché il numero di abbonamenti di telefonia mobile in tutto il mondo ha ormai raggiunto quello delle persone. L’universale diffusione delle tecnologie mobile amplifica i più grandi vantaggi delle soluzioni mHealth: sono convenienti e raggiungono un ampio spettro geografico e sociale.

Finanza Innovativa per una generazione sana

L'inclusione finanziaria, attraverso sistemi di assicurazione sanitaria, è di vitale importanza per sostenere, in età avanzata, le persone che eventualmente sviluppino malattie non trasmissibili. Questo sostegno potrebbe proteggere le famiglie dalle eccessive spese sanitarie, che spingono nella povertà milioni di persone ogni anno. Un altro approccio per alleggerire gli oneri finanziari, e far sì che le persone siano sane e produttive nel corso di tutta la vita, potrebbe essere la facilitazione dell'accesso a un’ampia gamma di farmaci generici a basso costo, adatti al trattamento delle malattie non trasmissibili.

Fattori che facilitano la salute quotidiana

Se le persone facessero quotidianamente scelte più salutari, gran parte degli oneri globali, dovuti alle malattie non trasmissibili, potrebbero essere ridotti. Le persone dovrebbero quindi essere messe nella migliore condizione possibile per adottare una dieta sana e impegnarsi in una sufficiente attività fisica quotidiana.

Secondo un’analisi dell’Organizzazione mondiale della sanità, 2.7 milioni di vite potrebbero essere salvate ogni anno, aumentando il consumo di frutta e verdura. L’obiettivo potrebbe essere raggiunto agendo sulle barriere di prezzo esistenti su questi alimenti; gli interventi e gli incentivi più efficaci, per affrontare le barriere di prezzo, sono le tasse sugli alimenti, i sussidi, le promozioni di prezzo, i buoni e le ricompense. Le entrate fiscali, per moltiplicare l’impatto positivo di queste scelte, possono inoltre essere indirizzate a sforzi per lo sviluppo di uno stile di vita più salutare. 

Per vedere un’infografica di alcune soluzioni adottate a livello globale per sostenere questa opportunità, clicca qui

Aspetti principali:

  • Il cancro figura tra le principali cause di malattia e mortalità in tutto il mondo, con circa 14 milioni di casi e 8.2 milioni di morti dovute al cancro nel 2012;
  • Si stima che il numero di nuovi casi aumenterà del 70% nei prossimi 20 anni;
  • Un terzo delle morti dovute al cancro sono legate ai 5 principali rischi comportamentali e alimentari: alto indice di massa corporea, basso consumo di frutta e verdura, mancanza di attività fisica, fumo e consumo di alcool;
  • Il fumo è il più forte fattore di rischio, causando circa il 20% delle morti dovute al cancro a livello globale e circa il 70% delle morti per tumore ai polmoni;
  • Oltre il 60 % dei nuovi casi annuali di tutto il mondo si verifica in Africa , Asia e America centrale e meridionale;
  • Si stima che, nei prossimi 20 anni, il numero annuale di casi di cancro aumenterà dai 14 milioni del 2012 a 22 milioni.