DNV GL

Breadcrumbs

Weworksmart. Safer, Smarter, Greener

Condividi:
Stampa:
Maritime academy
Il prossimo 18 febbraio, DNV GL Business Assurance parteciperà alla terza Giornata del Lavoro Agile e nella stessa data lancerà un progetto pilota interno di Smart Working.
Adesione 3a Giornata Lavoro Agile

Cos’è lo Smart Working
Lo Smart Working, cioè lo svolgimento dell’attività lavorativa al di fuori dell’ufficio, rappresenta una rivoluzione culturale per l’intero mondo del lavoro. Si rompe il tradizionale paradigma ufficio-lavoro, per lasciare spazio a una nuova filosofia manageriale fondata su una maggiore flessibilità degli spazi e degli orari di lavoro.

I benefici dello Smart Working interessano le persone, così come le aziende, la società e l’ambiente. Le persone, riducendo le trasferte tra casa e ufficio, recuperano tempo libero, godendo di una maggiore vicinanza agli affetti e/o alle proprie attività e interessi; le aziende, grazie ad una maggiore soddisfazione e motivazione del personale, hanno una riduzione netta dei costi e un aumento della qualità del lavoro. Si rafforzano inoltre le tutele dell’ambiente, grazie alla riduzione delle emissioni di CO2 e dell’utilizzo di materiale di consumo.

Prende così vita una rivoluzione che, per diffondersi, ha necessariamente bisogno di una cornice legislativa nazionale. Il disegno di legge, infatti, sta seguendo l’iter burocratico per l’approvazione definitiva. 

La 3° Giornata del Lavoro Agile – 18 febbraio 2016
Il 18 febbraio sarà celebrata la Giornata del Lavoro Agile, promossa dal Comune di Milano insieme con ABI, AIDP, Anci Lombardia, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, CGIL Milano, CISL Milano Metropoli, UIL Milano e Lombardia, SDA Bocconi School of Management, Unione Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza, Valore D.

Alla Giornata del Lavoro Agile aderiranno le aziende, gli enti e i liberi professionisti che desiderano far sperimentare forme di lavoro agile alle proprie lavoratrici e lavoratori, raccogliendo dati e informazioni che saranno utilizzati  per studiare l’impatto del lavoro agile, sulle persone e sull’ambiente, in termini di efficienza e risparmio.
Secondo l’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, questa nuova “mobilità della postazione di lavoro” potrebbe valere 27 miliardi in più di produttività e 10 miliardi in meno di costi fissi.

Il progetto pilota di DNV GL Business Assurance
DNV GL aderisce alla giornata con il lancio di un progetto pilota, sviluppato in accordo e collaborazione con le parti sindacali, che avrà durata di 3 mesi e coinvolgerà un campione scelto di dipendenti.

“Weworksmart. Safer, Smarter, Greener “, questo è il nome dato al nostro progetto, è il primo passo di un percorso che, in futuro, vuole arrivare ad offrire a tutti i dipendenti di DNV GL Business Assurance la possibilità di usufruire dello Smart Working: un profondo cambiamento culturale che incrementa produttività e benessere.