DNV GL

BRC Agents and Brokers

Il BRC Global Standard for Agents and Brokers fornisce, a tutti gli attori coinvolti lungo la catena alimentare, precise indicazioni, in materia di sicurezza e qualità, che devono essere rispettate per garantire la produzione nelle industrie di produzione di alimenti e di imballaggi.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni

Per richiedere una quotazione

Clicca qui
Condividi:
Stampa:
Production_Food_Beverage_1134X300

Lo Standard copre aspetti sulla sicurezza dei prodotti, la qualità e la legalità. È rivolto a coloro che forniscono servizi per l'acquisto, l'importazione o la distribuzione dei prodotti. La certificazione riguarda le seguenti categorie di prodotti: prodotti alimentari, comprese le materie prime, prodotti alimentari trasformati, frutta e verdura, materiali d’imballaggio alimentare, materiali primari, secondari e terziari, materie prime per la fabbricazione di materiali di imballaggio e alimenti per animali domestici.  

Questa norma fa inoltre riferimento ai requisiti di “due diligence”*.  

Cosa rappresentano questi standard

Tutti i prodotti che vengono immessi lungo la catena agroalimentare devono essere garantiti per aspetti di sicurezza, legalità e qualità.  

Lo standard BRC agents and brokers, sviluppato da British Retailers indica i requisiti indispensabili per garantire la sicurezza alimentare applicando i principi HACCP (Hazard Analysis & Critical Control Points).  

Lo standard BRC Agents and Brokers richiede:

  • l'adozione di un sistema formale di analisi dei pericoli;
  • la realizzazione di un sistema di gestione documentato;
  • l’accertamento che i propri fornitori siano competenti per produrre il prodotto specificato, il controllo della produzione a livello di procedure, prodotti, processi e personale dedicato.

I vantaggi degli standard per l’imballaggio degli alimenti

La filiera della sicurezza agroalimentare e la filiera della “due diligence”, ad essa collegata, sono basate sul contributo di tutti gli attori coinvolti.   

Questi standard offrono molteplici benefici, tra i quali:

  • permettere di attestare il proprio status ai produttori di alimenti e di materiale di confezionamento, attraverso un’unica verifica secondo le scadenze previste dallo schema di certificazione;
  • assicurare che i fornitori utilizzati applichino le buone pratiche di igiene e partecipino attivamente alla filiera “due diligence”;
  • assicurare che, attraverso l’attività di sorveglianza e la conferma del follow-up sulle azioni correttive, venga messo in atto un sistema di auto-miglioramento dell'igiene e della sicurezza del prodotto.
----------------------------------------------------------------------------------------

*I requisiti di “due diligence” esprimono la capacità di dimostrare di aver adottato tutte le misure ragionevoli per limitare i rischi ed evitare il verificarsi di incidenti.