DNV GL

BRCGS Consumer Product Standards, edizione 4

BRCGS Consumer Products

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Gli standard relativi alla cura della persona, ai prodotti per la casa e alle merci forniscono un quadro di riferimento per gestire la sicurezza, l'integrità, la legalità e la qualità dei prodotti e i controlli operativi rispetto questi parametri.

Le aziende possono scegliere tra l'implementazione e la certificazione per i fornitori a livello Foundation o Higher levels, offrendo flessibilità e scelta. Lo standard è diviso in due, uno che copre i prodotti per la cura della persona e per la casa, ad esempio cosmetici, articoli per l'igiene personale, prodotti chimici e detergenti per la casa. L'altro riguarda le merci in generale, ad esempio apparecchiature elettriche, giocattoli, mobili, tessuti. 

Vantaggi: 

Le aziende che implementano e cercano di ottenere la certificazione secondo gli standard BRCGS per i prodotti di consumo beneficeranno di quanto segue: 
  • Il riconoscimento della diversità dei prodotti e delle tecnologie di prodotto all'interno dei prodotti di consumo. 
  • Ampliamento del campo di applicazione ad includere la produzione di materie prime e componenti come prodotti finiti. 
  • Compatibilità con ISO 9001 e cGMP 
  • Migliore protezione del proprio marchio e dei propri clienti 
  • Quando ci si impegna e si ottiene la certificazione rispetto a standard riconosciuti a livello globale, il brand ne guadagna in credibilità
  • Un più efficiente time to market in quanto la certificazione consente un più rapido approvvigionamento da nuovi fornitori 
  • L’applicazione di standard di settore riconosciuti a livello globale rende più facile e agile l’audit di verifica
  • Migliore gestione del rischio nella supplychain e spinta verso il miglioramento continuo. 

Lo standard

C'è un'attenzione costante su: 
  • L'importanza del coinvolgimento del management. 
  • Risk Assessment del prodotto per garantire che la progettazione del prodotto sia sicura e legale prima della produzione. 
  • Risk Assessment sul processo come strumento per garantire che i potenziali problemi nella produzione dei prodotti siano stati compresi, classificati per priorità e gestiti in modo efficace. 
  • Progettazione e manutenzione della fabbrica e dell'ambiente di produzione per garantire che siano adatti alla produzione e che i prodotti siano protetti dalla contaminazione. 
  • Un efficace processo di testing e campionamento del prodotto. 
Come accade per tutti gli standard globali BRC, la struttura è ben definita e progettata in capitoli chiari che iniziano con l’ingaggio e il coinvolgimento del Senior Management, necessari per garantire che i requisiti siano pienamente implementati.     Ci sono due standard che compongono il BRCGS per i prodotti di consumo: 
  • Prodotti per la cura della persona e per la casa: Copre prodotti formulati e fabbricati - ad esempio cosmetici, pannolini, dispositivi medici, involucri per alimenti, prodotti per la pulizia della casa - considerati prodotti con requisiti di igiene più elevati per via dell'uso che se ne fa.
  • Articoli di mercanzia generale: Copre una vasta gamma di prodotti principalmente fabbricati - come articoli elettrici, giocattoli, mobili, tessuti, ecc.  - dove la preoccupazione principale è la gestione dei processi di produzione affinchè siano garantiti la sicurezza e la qualità dei prodotti. 
Questi standard non intendono sostituirsi ai requisiti che dimostrano la conformità normativa. Essi esaminano e valutano la capacità dell'azienda produttrice di dimostrare la conoscenza aggiornata e la conformità ai requisiti normativi richiesti nel Paese o nelle aree in cui è prevista la distribuzione e vendita dei prodotti. Ciò costituisce una parte fondamentale dell'attività di audit.    Altri punti importanti all'interno di entrambi gli standard prevedono: 
  • Documentare la presenza di un sistema di gestione del rischio del prodotto (valutazione del rischio del prodotto, etichettatura del prodotto e gestione reclami oltre a materiali necessari e di imballaggio) 
  • Sistema di gestione della sicurezza dei prodotti, compresi gli elementi di gestione dei fornitori, controllo dei documenti, audit interno, azioni correttive e preventive, specifiche, tracciabilità, gestione dei reclami, richiamo dei prodotti, ecc. 
  • Standard di fabbrica e di cantiere - standard interni ed esterni, sicurezza, manutenzione, pulizia e igiene, strutture per il personale, controllo e smaltimento dei rifiuti, controllo dei parassiti, magazzino e stoccaggio 
  • Requisiti per un'adeguata ispezione e test del prodotto - incluso il controllo dei campioni di prodotto prima della spedizione (come richiesto) 
  • Controllo di processo - controllo delle operazioni, calibrazione e manutenzione delle apparecchiature, controllo della contaminazione del prodotto, controllo delle scorte e rilascio del prodotto 
  • Formazione del personale, indumenti protettivi e pratiche igieniche commisurate al prodotto realizzato 

Come ottenere la certificazione? 

1. Procurati lo standard

 La prima cosa da fare è comprendere i requisiti e valutare se il vostro sito li soddisfa. 

2. Auto-valutare il proprio livello di preparazione

Eseguire un'autovalutazione per determinare il livello di preparazione rispetto al processo di certificazione. Si può prendere in considerazione un Gap Assessment indipendente per la revisione delle procedure e dei processi dell'organizzazione in modo da poter stabilire un piano di miglioramento. 

3. Individuare un ente di certificazione.

Quando il sito è ritenuto pronto per l'audit di certificazione, contattare un organismo di certificazione, come DNV GL che è accreditato per eseguire l'audit. 

4. Prepararsi all'audit

L'ente di certificazione richiederà informazioni accurate quali l’ambito di applicazione dei prodotti fabbricati, le eventuali esclusioni richieste, il numero del personale, dettagli sui prodotti e sulle tecnologie impiegate nel processo di fabbricazione (di quante valutazioni del rischio del prodotto dispone l'organizzazione) e le dimensioni del sito. Queste informazioni vengono utilizzate dall’ente per determinare i requisiti e le qualifiche necessarie che gli auditor mandati sul campo devono possedere e la durata dell'audit, come indicato dal BRCGS. Si raccomanda di accedere al sito BRCGS Participate dove è possibile accedere alle dichiarazioni, alle informazioni propedeutiche e alle linee guida per trovare supporto nella preparazione per la certificazione.  

5. Eseguire l'audit.

Prima della verifica è necessario un accordo sull’approccio scelto (Foundation o Higher Level). L'audit di certificazione sarà pianificato tra le due parti. Durante l'audit ci si aspetta che l'osservazione del processo di produzione per tutti i prodotti definiti nell'ambito richiesto venga osservata, insieme con i sistemi, le procedure e i dati a supporto. 

6. Ottenere la certificazione.

Gli eventuali problemi riscontrati saranno comunicati alla fine dell'audit e richiedono una correzione, un'analisi delle cause alla radice e azioni correttive. Le prove delle azioni correttive messe in atto devono essere presentate all'ente di certificazione. Una valutazione tecnica confermerà che i problemi sono stati affrontati. Una volta verificata la correzione dall'organismo di certificazione, il certificato sarà emesso. 

7. Mantenere la certificazione.

Per questi standard la certificazione viene eseguita annualmente.

Come può essere d'aiuto DNV GL?

Servizi che possiamo fornire: 
  • Gap Assessment

           DNV GL offre un gap assessment rispetto ai requisiti degli standard con l'obiettivo di aiutare i siti a prepararsi per l'audit di certificazione. Questa valutazione evidenzia le aree in cui sono necessari miglioramenti affinché un sito abbia successo nell'audit di            certificazione.  
  • Certificazione secondo gli standard BRCGS.

           Certificazione del vostro sistema di gestione della sicurezza dei prodotti secondo entrambi gli standard BRCGS. 
  • Altri tipi di certificazione. 
           Gli standard BRCGS sui prodotti di consumo non coprono i requisiti relativi alla salute e  sicurezza, alla conformità ambientale, alla sostenibilità, alla sicurezza e alla protezione dei dati o ai requisiti etici. DNV GL è in grado di valutare la conformità rispetto a tutti questi            requisiti con auditor specializzati e formati, come richiesto dagli standard dedicati, riconosciuti a livello internazionale.  DNV GL dispone di una vasta rete di auditor che hanno una lunga esperienza, maturata in tante organizazioni diverse, nella gestione di audit per                 prodotti e processi interessati dagli standard BRCGS Consumer Products - Personal and Home Care e General Merchandising.

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Servizi collegati: