DNV GL

GLOBALG.A.P. IFA – Acquacoltura

La sicurezza agroalimentare, così come la protezione dell'ambiente, iniziano dall'agricoltura e dal settore primario. GLOBALG.A.P. (in passato noto come Eurepgap) è oggi lo standard globalmente riconosciuto anche per il settore dell’acquacoltura.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni

Per richiedere una quotazione

Clicca qui
Condividi:
Stampa:
GLOBALGAP aquaculture

Lo standard GLOBALG.A.P. (Good Agricultural Practices) si applica agli alimenti di origine animale e una parte di questo standard, il modulo Acquacoltura, è stato sviluppato appositamente per regolamentare il settore dei prodotti ittici destinati al consumo umano.

I consumatori sono sempre più attenti alla qualità e alla sicurezza degli alimenti e all'impatto ambientale e sociale dei processi di produzione agroalimentare. Sostenibilità è oggi la parola d'ordine per il settore primario. Per rispondere alle esigenze dei consumatori, la maggior parte dei retailer europei richiede prodotti "sostenibili" e spesso questo è un requisito obbligatorio per chi vuole entrare nella catena di fornitura.

Cosa rappresenta questo standard?
In origine lo standard GLOBALG.A.P. è stato sviluppato da un gruppo di retailer europei in collaborazione con i produttori agricoli e si è poi esteso anche al settore primario che si occupa dei prodotti animali. Oggi è lo standard globalmente riconosciuto che sancisce la qualità, la sicurezza e la sostenibilità dei prodotti di tutto il settore primario.

Global Gap Acquacoltura si applica esclusivamente agli allevamenti e considera l'intero processo di allevamento del prodotto certificato, dalla fase in cui il pesce o l'uovo entrano in produzione fino a quella che precede la lavorazione.

Lo standard GlobalG.A.P. IFA - Acquacoltura promuove:

  • la sicurezza e la salute di agricoltori, allevatori e consumatori;
  • la tracciabilità dei prodotti lungo tutte le fasi produttive;
  • benessere degli animali e riduzione dei trattamenti effettuati;
  • l'impegno nei confronti dell'ambiente;
  • la conformità alle normative nazionali e internazionali;
  • produzioni sicure nel rispetto della salvaguardia delle risorse naturali.

I vantaggi della certificazione Global GAP-IFA Acquacoltura

Come gli altri settori dell'agroalimentare, anche quello dell’acquacoltura ha la necessità di produrre a costi competitivi e secondo logiche di sviluppo sostenibile, sempre più richieste dai consumatori.

Un elemento fondamentale a garanzia della chiarezza e trasparenza dei processi è la condivisione da parte di coltivatori, allevatori, produttori e rivenditori delle linee guida comuni per la produzione agroalimentare.

Questo approccio assicura diversi vantaggi ai coltivatori e agli allevatori:

  • maggiore facilità di accesso ai mercati;
  • accordi chiari con gli operatori della distribuzione;
  • maggior vantaggio competitivo;
  • incremento e miglioramento della qualità e delle quantità;
  • riduzione dei costi di produzione nel lungo periodo;
  • gestione più efficiente dei processi produttivi e della conformità agli aspetti normativi.