DNV GL

HPC 420 standard per prodotti per la casa, la lavanderia e la cura della persona

HPC 420 standard for Home, Laundry and Personal Care products

Contattaci

Vuoi saperne di più

Prenota una call

Vuoi una quotazione?

Clicca qui

HPC 420 è uno standard globale per i sistemi di gestione della sicurezza e della qualità che aiuta le aziende a realizzare costantemente prodotti che soddisfano le richieste dei clienti e proteggono i loro marchi.

Basato sullo standard PAS 420 della British Standards Institution, aggiunge una componente di gestione della qualità del prodotto. Stabilisce inoltre ampi requisiti per gli organismi di certificazione e accreditamento. 

Vantaggi 

L'implementazione di un sistema di gestione e e la certificazione secondo lo standard HPC 420 aiuterà la vostra azienda: 

  • Rispettare i requisiti di sicurezza e igiene dei prodotti richiesti dai clienti
  • Ridurre gli audit dei clienti 
  • Dimostrare un solido sistema di gestione della sicurezza dei prodotti 
  • Consentire il miglioramento continuo dei processi e della sicurezza dei prodotti 
  • Migliore protezione del loro marchio e dei loro clienti 
  • Quando ci si impegna e si ottiene la certificazione rispetto a standard riconosciuti a livello globale, il brand ne guadagna in credibilità
  • Un più efficiente time to market in quanto la certificazione consente un più rapido approvvigionamento da nuovi fornitori 
  • L’applicazione di standard di settore riconosciuti a livello globale rende più facile e agile l’audit di verifica
  • Migliore gestione del rischio nella supplychain e spinta verso il miglioramento continuo. 

Lo standard

Lo standard consente di controllare e certificare i sistemi di gestione della sicurezza e della qualità HPC (Home - Personal Care), coprendo: 

  • Produzione di prodotti per la cura della casa (ad es. detersivi, ammorbidenti, pastiglie per il lavaggio delle stoviglie, ecc.) 
  • Produzione di prodotti per la cura della persona (ad esempio shampoo, rossetti, batuffoli di cotone, sapone) 
  • Produzione (bio)chimica (ingredienti HPC, ad esempio vitamine, additivi e bioestratti -  esclusi gli ausili tecnici e tecnologici del processo di produzione) 
  • Produzione di imballaggi di prodotti HPC (ad es. contatto diretto, indiretto con prodotti HPC) 
  • Il trasporto e lo stoccaggio in loco e nell'ambito di un'operazione sono inclusi. 

Lo Standard è applicabile a tutte le organizzazioni della catena di fornitura HPC nelle categorie sopra indicate, indipendentemente dalle dimensioni e dalla complessità. Sotto lo standard ricadono anche le materie prime e gli imballaggi utilizzati nella fabbricazione dei prodotti finiti.

Oltre ai requisiti principali vi sono anche requisiti aggiuntivi per i prodotti per l'assistenza domiciliare e la cura della persona definiti negli allegati A e B dello standard.    

Come ci si aspetterebbe da un sistema di gestione della sicurezza dei prodotti, ci sono gli elementi necessari per garantire che un sistema ben implementato, documentato e manutenuto sia attivo per supportare tutte le operazioni - questo include i requisiti per: 

  • Controllo della documentazione 
  • Riesame della direzione 
  • Politica di sicurezza dei prodotti 
  • Responsabilità e autorità 
  • Gestione delle risorse 
  • Processi di verifica  - audit interno e analisi dei dati    
  • Rintracciabilità 
  • Controllo delle non conformità 
  • Validazione
  • Risk Assessment del prodotto, compresa la creazione di un team, le caratteristiche del prodotto, i diagrammi di flusso, i diagrammi di processo ecc., la valutazione del rischio, i punti critici di controllo, i limiti critici, il monitoraggio e le azioni 
  • Programmi prerequisiti che coprono (non si tratta di un  elenco esaustivo ) - edifici, controllo dei parassiti, controllo della contaminazione, manutenzione, informazioni sui prodotti, richiamo, magazzinaggio, difesa dei prodotti,  manutenzione e progettazione igienica, servizi di pubblica utilità, ecc . 

Tra gli altri requisiti che devono essere coperti dagli Allegati vi sono i seguenti:  

  • Allegato B (Cura della persona) - oltre a quelli sopra identificati - strutture interne, stoccaggio di prodotti per PC, materie prime e materiali di imballaggio, illuminazione e montaggio, contaminazione microbiologica incrociata, contaminazione fisica, strutture per l'igiene personale e servizi igienici, pulizia e sanificazione, controllo dei parassiti, indumenti da lavoro e indumenti protettivi, malattie e infortuni. Pulizia personale, comportamenti personali, requisiti di stoccaggio e prodotti rilavorati. 

  • Allegato A (Assistenza domiciliare e personale) - Strutture di laboratorio, contenitori per rifiuti e sostanze pericolose, drenaggio, apparecchiature di controllo e monitoraggio della temperatura, manutenzione preventiva e correttiva, gestione dei materiali acquistati, selezione e gestione dei fornitori, requisiti dei materiali in entrata.

Come ottenere la certificazione? 

I dettagli su come richiedere la certificazione sono descritti nella Parte l Requisiti per la certificazione HPC 420.

1. Procurati lo standard. 

La prima cosa da fare è comprendere i requisiti e valutare se il vostro sito li soddisfa. 

2. Auto-valuta il tuo livello di preparazione

Eseguire un'autovalutazione per determinare il livello di preparazione rispetto al processo di certificazione. Si può prendere in considerazione un Gap Assessment indipendente per la revisione delle procedure e dei processi dell'organizzazione in modo da poter stabilire un piano di miglioramento.

3. Individua un ente di certificazione. 

Scegliete il vostro ente di certificazione. DNV GL è autorizzato da HPC 420 ad effettuare audit rispetto ai propri standard. 

4. Prepararsi all’audit.

L'ente di certificazione richiederà informazioni al fine di determinare i requisiti e le qualifiche necessarie che gli auditor mandati sul campo devono possedere. Ciò include dettagli che aiutano a definire la durata dell'audit richiesto. 

5. Eseguire l'audit.

Poiché l'HPC 420 è valutato in conformità alla norma ISO 17021, l'audit iniziale comporterà una valutazione della documentazione (Fase 1) seguita da un audit iniziale (Fase 2). Questo audit iniziale viene effettuato presso la sede dell'organizzazione. Durante questo audit gli eventuali rilievi saranno classificati come non conformità che l'organizzazione dovrà affrontare e correggere. 

6. Ottieni la certificazione.

Le correzioni, l'analisi delle cause in profondità e le azioni correttive saranno necessarie per affrontare eventuali rilievi al fine di consentire a DNV GL di rilasciare un certificato di conformità.  

7. Mantenere la certificazione.

Il certificato è valido per 3 anni e sono previsti audit annuali di sorveglianza per garantire la continuità della conformità. Ogni tre anni viene eseguito un audit di ricertificazione 


Come può essere d'aiuto DNV GL? 

I servizi che possiamo fornire includono: 

  • Gap Assessment

           DNV GL offre un gap assessment rispetto ai requisiti degli standard con l'obiettivo di aiutare i siti a prepararsi per l'audit di certificazione. Questa valutazione evidenzia le aree in cui sono necessari miglioramenti affinché un sito abbia successo nell'audit di            certificazione.  

  • Certificazione.

           Certificazione del vostro sistema di gestione della sicurezza dei prodotti secondo HCP420. 

DNV GL dispone di una vasta rete di auditor che hanno una lunga esperienza, maturata in tante organizazioni diverse, nella gestione di audit per prodotti e processi che rientrano nell'ambito di applicazione dell'HPC 420.       

Contattaci

Vuoi saperne di più

Prenota una call

Vuoi una quotazione?

Clicca qui

Servizi collegati: