DNV GL

ISO 28000

Lo standard internazionale ISO 28000 fissa i requisiti di sistema per la gestione della sicurezza lungo l’intera catena di fornitura, prendendo in considerazione anche minacce quali il terrorismo, la frode, la contraffazione e la pirateria.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni

Per richiedere una quotazione

Clicca qui
Condividi:
Stampa:
Next Generation Risk Based Certification by DNV GL

L’ISO 28000 rappresenta la cornice ideale per identificare e controllare le potenziali criticità per persone o merci e limitarne le possibili conseguenze. Tra gli aspetti cruciali presi in considerazione vi sono la manifattura, i processi di packaging, di immagazzinaggio, il trasferimento delle merci ma anche gli aspetti finanziari, la gestione delle informazioni e delle risorse umane.

In particolare a titolo di esempio, per i settori della logistica è fondamentale:

  • prevedere un controllo sulle merci, affinché ci sia una precisa coincidenza tra le merci da inviare e quelle inviate;
  • assicurare che il carico sia accompagnato da una documentazione corretta al 100%;
  • monitorare affinché né il carico, né la documentazione possano subire modifiche durante il tragitto;
  • verificare che tutti i prodotti spediti raggiungano la destinazione;
  • monitorare continuamente la disponibilità sufficiente di prodotti in magazzino;
  • prevedere rigidi codici comportamentali a cui attenersi;

La norma - trasversale ai diversi settori merceologici - si rivolge a tutti gli attori della supply chain, in particolare ai grandi gruppi della logistica, alle società di consulenza e ingegneria e più in generale a tutte le società che trattano beni e informazioni ad alto valore.

Benefici

L’implementazione di un sistema di gestione di sicurezza della filiera in base alla ISO 28000 e la relativa certificazione permettono di:

  • migliorare la gestione delle minacce per la sicurezza (potenziali e note), la protezione degli asset e la gestione delle emergenze grazie alla promozione di un approccio organico;
  • migliorare il controllo sulle perdite, grazie anche alla riduzione delle perdite legate ai furti;
  • innalzare la soddisfazione e fiducia dei clienti e degli stakeholder, tra cui gli operatori doganali e le società di assicurazione;
  • ridurre i tempi doganali e rendere più efficienti le pratiche amministrative.

DNV GL, leader nel mondo nella certificazione dei sistemi di gestione, grazie alla sua ampia esperienza è in grado di supportare le aziende attraverso attività di valutazione e certificazione del Sistema Gestione della sicurezza nella catena di approvvigionamento.
Con un approccio basato sul management risk, la norma può essere applicata ad organizzazioni di ogni dimensione e in ogni contesto di mercato nazionale ed internazionale, che richiede visione ed analisi globali delle potenziali minacce.

Il possesso della certificazione ISO 28000 facilita il processo per ottenere le certificazioni TAPA e le certificazioni AEO, standard che guidano le aziende nell’adempimento di requisiti strutturali per limitare le perdite nelle catene di fornitura internazionali, e viceversa. Un sistema di gestione della sicurezza della supply chain conforme alla norma ISO 28000 risponde, infatti, anche a parte dei requisiti previsti dalle certificazioni TAPA ed AEO e all’opposto gli standard TAPA includono elementi previsti anche dalla ISO 28000.

L’implementazione della ISO 28000, infine, è integrabile con altri sistemi di gestione quali la ISO 9001, la ISO 14001,  la OHSAS 18001, la ISO 27000 e la Business Continuity