DNV GL

ISO 8000 - Data Management

ISO 8000-1000x500

ISO 8000 è lo standard che fornisce una base per misurare le informazioni e la qualità dei dati.

Lo standard ISO 8000 è stato proposto per la prima volta nel 2002 e i primi documenti che compongono la norma sono stati approvati nel 2009. Da allora diversi importanti miglioramenti sono stati pubblicati e altri sono attualmente in fase di sviluppo. Oggi ISO 8000 è uno degli standard tecnologici emergenti a cui le grandi e complesse organizzazioni si rivolgono per migliorare i processi aziendali e controllare i costi operativi.  ISO 8000-8 definisce tre categorie per le misurazioni della qualità dei dati: sintattica, semantica e pragmatica. 

  • Qualità sintattica: il grado in cui i dati sono conformi alla sintassi specificata, vale a dire i requisiti indicati da i metadati. I metadati in questo contesto sono, ad esempio: valori legali, tipologia di dati, integrità referenziale come i link tra i vari gruppi di dati, vocabolario aziendale e qualsiasi regola definita all’interno del contesto.
  • Qualità semantica: il grado in cui i dati corrispondono a ciò che rappresentano, cioè quando un sensore misura 35 ° C, la temperatura effettiva dovrebbe anche essere 35 ° C nel punto di misura. Se non è così c’è un errore semantico. Allo stesso modo, se una lista passeggeri mostra 162 passeggeri, ci dovrebbero anche essere esattamente 162 passeggeri nella realtà
  • Qualità pragmatica: il grado in cui i dati sono adatti e utili per uno scopo particolare. Convalida la percezione di idoneità allo scopo, da parte degli utenti dei dati.
Alla valutazione iniziale secondo la norma ISO 8000-8, relativa al fatto che i dati siano idonei per l'uso, dovrebbe far seguito un'analisi dei rischi che investighi alcuni rischi selezionati con le possibili conseguenze e che produca matrici di rischio per i rischi relativi alla qualità dei dati. Le misurazioni sintattiche e semantiche sono verifiche della qualità dei dati: la verifica è la valutazione se un prodotto, servizio o sistema è conforme o meno a un regolamento, requisito,  specifica o comunque una  condizione imposta. Le misurazioni pragmatiche invece sono convalide della qualità dei dati: ovvero ciò che si cerca è la garanzia che un prodotto, un servizio o un sistema soddisfi le esigenze del cliente e di altri parti interessate identificate. Quest’ultime spesso implicano l'accettazione e l'idoneità riconosciute dai clienti esterni. Questo spesso comporta test di accettazione e di idoneità con soggetti esterni.

Modello di valutazione ISO 8000-8

ISO 8000-8 richiede sia una definizione completa di schema / metadati sia un modello concettuale di verifiche sintattiche e semantiche da eseguire. Schema e modelli concettuali sono input importanti per stabilire i requisiti per definire la qualità dei dati attesa e i criteri di misurazione.  Si richiede anche una completa definizione dei requisiti di qualità dei dati come base per tutte le misurazioni. Questi requisiti implicano che un livello minimo di maturità (livello 3) venga raggiunto prima dell'esecuzione di una verifica di conformità ISO 8000-8 completa. Convalida “pragmatica” e alcune parti della convalida sintattica potrebbero essere eseguite a livelli di maturità inferiori così da fornire un valido contributo all’'implementazione di processi di data quality.

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Servizi collegati: