DNV GL

Qualità dei dati e sua misurazione

Qualità dei dati e sua misurazione - 1000x500.png

Per quanto riguarda la qualità dei dati, memorizzati in un formato strutturato nell’ambito di un sistema informatico, l’ISO/IEC 25012 consente di stabilire i requisiti di qualità dei dati, definire misure di qualità dei dati, o pianificare ed effettuare valutazioni di qualità dei dati.

Potrebbe essere usato per esempio per:

  • definire e valutare i requisiti di qualità dei dati nella produzione di dati, acquisizione e processi di integrazione;
  • identificare criteri di assicurazione della qualità dei dati, anche utile per re-ingegnerizzazioni, valutazioni e miglioramento dei dati;
  • valutare la conformità dei dati con la legislazione e/o requisiti.
L’ISO/IEC 25012 definisce il modello di qualità dei dati con quindici caratteristiche: 
  1. accuratezza; 
  2. attualità; 
  3. coerenza; 
  4. completezza; 
  5. credibilità; 
  6. accessibilità; 
  7. comprensibilità; 
  8. conformità; 
  9. efficienza; 
  10.  precisione; 
  11.  riservatezza; 
  12.  tracciabilità; 
  13.  disponibilità; 
  14.  portabilità; 
  15.  ripristinabilità.
Queste caratteristiche sono considerate secondo 2 punti di vista: 
  • qualità inerente, indipendente dal supporto di rappresentazione; 
  • qualità dipendente dal sistema.  
Per i vari aspetti citati, lo standard 25024 propone la misurazione della qualità definendo 63 misure specifiche normalizzate. DNV GL sulla base dei citati standard rilascia Conformity Statement, singoli o generali, in base alle norme ISO 25000, come attività intermedia o propedeutica, del cammino che va dalla realizzazione dei prodotti alle eventuali certificazioni di qualità.

Contattaci

Vuoi saperne di più su questo servizio?

Prenota una call

Per richiedere una quotazione

Clicca qui

Servizi collegati: