DNV GL

Breadcrumbs

Servizio di verifica delle installazioni UVRP

In conformità ai requisiti e procedure TERNA

Contattaci

Pierfrancesco Cioci Pierfrancesco Cioci
Head of Section Intelligent Networks & Communication

For more information about our services

Contact us
Condividi:
Stampa:
Servizio di verifica UVRP

In accordo al programma nazionale di remunerazione delle riserve primarie (Allegato 73 di TERNA), TERNA richiede ad ogni partecipante di certificare la funzionalità del proprio apparato UVRP (Unità Verifica Regolazione Primaria).

Il ruolo di DNV GL
DNV GL, ha sviluppato un servizio completo per la verifica delle installazioni UVRP. A tal scopo DNV GL dispone di personale tecnico italiano qualificato in grado di rispondere alle esigenze dei clienti: flessibilità, competenza e rapidità sono le caratteristiche che contraddistinguono il servizio di certificazione UVRP proposto da DNV GL. DNV GL è autorizzata da TERNA come ente verificatore degli apparati UVRP e vanta un’esperienza centenaria nell’ispezione, test e certificazione nel settore dell’Alto Voltaggio, con strumentazione e programmi di comunicazione adatti a tutti i grandi utilizzatori d'energia elettrica.

Il processo verifica degli UVRP
DNV GL realizza il servizio di verifica degli UVRP rispettando a pieno i requisiti TERNA. Vi sono quattro fasi principali nel programma di verifica delle UVRP di DNV GL:

  1. Verifica documentale
    La documentazione fornita dal cliente viene studiata ed analizzata da DNV GL
  2. Inventario componenti
    La corrispondenza tra documentazione ed apparati installati è verificata
  3. Misure elettriche
    L’accuratezza della catena di misura dei componenti UVRP è verificata
  4. Validità e contenuto file
    La presenza, la correttezza e la qualità delle informazioni contenute nei file generati dal sistema sono verificate
  5. Test da remoto per la verifica della presenza del servizio di regolazione primaria
    La logica negli algoritmi usati nella comunicazione in 60870-5-104 con TERNA, e la correttezza del protocollo, sono verificate
  6. Valorizzazione del contributo di energia fornita
    Le quantità di energia calcolate tramite modello vengono confrontate con i valori reali misurati dalla turbina, in modo da validare il modello stesso, utilizzando particolari profili di frequenza.