DNV GL

Verifica delle Dichiarazioni di Inventario GHG (Gas Effetto Serra) delle Organizzazioni

DNV GL, in qualità di terza parte indipendente, verifica in conformità allo Standard ISO 14064-3, le dichiarazioni di inventario GHG (gas ad effetto serra) delle Organizzazioni.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni

Per richiedere una quotazione

Clicca qui
Condividi:
Stampa:
CDP and other corporate GHG emissions inventory verification services by DNV GL

Gli inventari GHG sono predisposti dalle Organizzazioni per soddisfare i criteri e i requisiti dei programmi di riduzione delle emissioni GHG basati su Standard Volontari tali ISO 14064-1 e il WRI/ WBCSD GHG Protocol per Organizzazioni, oppure su specifici programmi di riduzione tali come il Carbon Disclosure Project (CDP) e l’Airport Carbon Accreditation (ACA).

La Verifica delle Dichiarazioni di Inventario delle emissioni GHG di un’Organizzazione è un processo che DNV GL conduce in qualità di terza parte indipendente in conformità ai requisiti contenuti nello Standard ISO 14064-3.
  
Per predisporre un inventario GHG, le organizzazioni utilizzano metodologie di rendicontazione e quantificazione delle emissioni GHG definite in Standards riconosciuti a livello internazionale tali come l’ISO 14064 parte 1 e GHG Protocol per Organizzazioni. Entrambi hanno l’obiettivo di garantire alle parti interessate la correttezza e la completezza delle informazioni contenute nelle dichiarazioni GHG, sia per quanto riguarda le emissioni, sia relativamente alle azioni di riduzione delle emissioni intraprese dalle Organizzazioni. Gli Standard scelti dall’organizzazione diventano poi i criteri di verifica, ovvero i documenti che dovranno essere controllati da DNV GL.

Per predisporre un inventario GHG, le organizzazioni utilizzano metodologie di rendicontazione e quantificazione delle emissioni GHG definite in Standards riconosciuti a livello internazionale tali come l’ISO 14064 parte 1 e GHG Protocol per Organizzazioni. Entrambi hanno l’obiettivo di garantire alle parti interessate la correttezza e la completezza delle informazioni contenute nelle dichiarazioni GHG, sia per quanto riguarda le emissioni, sia relativamente alle azioni di riduzione delle emissioni intraprese dalle Organizzazioni. Gli Standard scelti dall’organizzazione diventano poi i criteri di verifica, ovvero i documenti che dovranno essere controllati da DNV GL.

Lo standard ISO 14064 è suddiviso in tre parti che possono essere utilizzate separatamente o congiuntamente, quale set di strumenti integrati per rispondere ai bisogni delle imprese circa le dichiarazioni e le verifiche delle emissioni dei gas ad effetto serra. In particolare lo standard si compone di:

  • UNI ISO 14064 parte 1
    Definisce i principi ed i requisiti per progettare, sviluppare, gestire e rendicontare gli inventari di GHG di un'organizzazione. Definisce anche i requisiti per determinare i limiti di emissione dei GHG analizzando la situazione specifica dell’impresa in termini di emissioni e di attività per ridurle. Questo è lo standard a cui l’organizzazione deve far riferimento quando disegna il proprio inventario.

  • UNI ISO 14064 parte 2
    Riguarda i progetti GHG sviluppati appositamente per ridurre le emissioni di GHG o per incentivarne l'annullamento, quali gli interventi nelle fonti rinnovabili o la carbon sequestration (ossia seppellire, a grande profondità o sotto il mare, l'anidride carbonica). Le specifiche riguardanti i progetti di riduzione GHG sono ben diverse da quelle relative agli Inventari GHG e, di conseguenza, le verifiche di progetti di riduzione non fanno parte integrante delle verifiche delle Dichiarazione di Inventario bensì costituiscono un servizio a se.

  • UNI ISO 14064 parte 3
    Si riferisce specificamente al processo di validazione o verifica. Indica i requisiti per la pianificazione della verifica e le procedure per controllare e valutare le affermazioni delle imprese relative ai GHG. Ciò significa che l'ISO 14064-3 può essere utilizzata sia dalle organizzazioni stesse, sia da terze parti, per validare o verificare la rendicontazione e le dichiarazioni GHG. Questo è lo standard a cui DNV GL deve far riferimento quando verifica l’inventario dell’Organizzazione.
L’iniziativa del “GHG Protocol per Organizzazioni” è stata lanciata dal Word Resources Institute (WRI) e dal Word Business Council for Sustainable Development (WBCSD) con lo scopo di incentivare le organizzazioni alla riduzione delle proprie emissioni di gas effetto serra attraverso la creazioni di criteri e strumenti di monitoraggio e rendicontazione delle stesse.

L’ISO 14064-1 e il GHG Protocol per Organizzazioni possono anche essere standard di monitoraggio e rendicontazione delle emissioni GHG a cui un gestore di un programma di riduzione GHG può far riferimento nel definire i requisiti di riduzione applicabili nel programma. Programmi di riduzione che fanno riferimento a tali standard sono per esempio il Carbon Disclosure Project e il Airport Carbon Accreditation.

Dopo che l’organizzazione ha scelto lo Standard di rendicontazione delle emissioni GHG oppure il programma GHG di riduzione a cui aderire, DNV GL dispone degli accreditamenti e riconoscimenti internazionali per eseguire le verifiche delle Dichiarazioni di Inventario fornendo il livello di garanzia necessario per rassicurare le parti interessate dell’organizzazione sulla conformità delle Dichiarazioni di Inventario rilasciate dalle Organizzazioni agli Standard o ai programmi di riduzioni delle emissioni GHG sopra indicati.