DNV GL

GLOBAL G.A.P. IFA v. 5.2

 GLOBALG.A.P IFA Versione 5.1

Lo standard GLOBALG.A.P. raccoglie le Buone Pratiche Agricole che collegano a livello globale gli agricoltori e i proprietari di marchi nella produzione e distribuzione.

Lo Standard GLOBALG.A.P applica criteri molto rigorosi per le Buone Pratiche Agricole che gli agricoltori devono rispettare se vogliono vendere i loro prodotti ai principali rivenditori di tutto il mondo. I retailer si affidano alla certificazione GLOBALG.A.P al fine di garantire i loro consumatori relativamente alle pratiche produttive e di tracciabilità dei prodotti acquistati, con particolare attenzione ad aspetti quali utilizzo delle risorse naturali, corretto utilizzo delle sostanze chimiche, gestione del personale, igiene delle produzioni.  

Obiettivi del corso GLOBALG.A.P IFA vs 5.2 - All Farm Base Module 

Favorire le conoscenze necessarie a comprendere i requisiti della versione 5.2 dello Standard GLOBALG.A.P. e le modalità della sua applicazione pratica.

Destinatari 

Manager, tecnici, professionisti, titolari di aziende direttamente o indirettamente coinvolte nella filiera agroalimentare, consulenti, valutatori e/o esperti tecnici che operano nel settore della certificazione agroalimentare.

Contenuti del corso GLOBALG.A.P IFA vs 5.2 - All Farm Base Module

  • Il protocollo GLOBALG.A.P. (IFA):
    • Origine e obiettivi;
    • I documenti dello schema di certificazione;
    • Le regole generali e le opzioni di certificazione: Azienda Individuale e Gruppo di Aziende;
    • Elementi del Sistema Qualità per i Gruppi di Aziende;
    • Le Buone Pratiche Agricole: requisiti tecnici dello standard GLOBALG.A.P. (IFA);
    • L’approccio modulare GLOBALG.A.P. (IFA).
  • Cenni sulla Chain of Custody (CoC);
  • Cenni sul modulo G.R.A.S.P. (GLOBALG.A.P. Risk Assessment on Social Practice).

Esercitazioni

esempi e casi pratici. 

Prerequisiti

si consiglia una lettura preliminare dello standard (General Regulations part i, ii, iii e checklist), scaricabile gratuitamente dal sito www.globalgap.org.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Scrivici

Per iscriverti vai alla fine della pagina, scegli la data e clicca sulla sede.

Durata del corso:

1 giorno

Prezzo:

300 euro

Agroalimentare:

GLOBAL G.A.P. IFA v. 5.2

Lo Standard GLOBALG.A.P applica criteri molto rigorosi per le Buone Pratiche Agricole che gli agricoltori devono rispettare se vogliono vendere i loro prodotti ai principali rivenditori di tutto il mondo. I retailer si affidano alla certificazione GLOBALG.A.P al fine di garantire i loro consumatori relativamente alle pratiche produttive e di tracciabilità dei prodotti acquistati, con particolare attenzione ad aspetti quali utilizzo delle risorse naturali, corretto utilizzo delle sostanze chimiche, gestione del personale, igiene delle produzioni.  

Obiettivi del corso GLOBALG.A.P IFA vs 5.2 - All Farm Base Module 

Favorire le conoscenze necessarie a comprendere i requisiti della versione 5.2 dello Standard GLOBALG.A.P. e le modalità della sua applicazione pratica.

Destinatari 

Manager, tecnici, professionisti, titolari di aziende direttamente o indirettamente coinvolte nella filiera agroalimentare, consulenti, valutatori e/o esperti tecnici che operano nel settore della certificazione agroalimentare.

Contenuti del corso GLOBALG.A.P IFA vs 5.2 - All Farm Base Module

  • Il protocollo GLOBALG.A.P. (IFA):
    • Origine e obiettivi;
    • I documenti dello schema di certificazione;
    • Le regole generali e le opzioni di certificazione: Azienda Individuale e Gruppo di Aziende;
    • Elementi del Sistema Qualità per i Gruppi di Aziende;
    • Le Buone Pratiche Agricole: requisiti tecnici dello standard GLOBALG.A.P. (IFA);
    • L’approccio modulare GLOBALG.A.P. (IFA).
  • Cenni sulla Chain of Custody (CoC);
  • Cenni sul modulo G.R.A.S.P. (GLOBALG.A.P. Risk Assessment on Social Practice).

Esercitazioni

esempi e casi pratici. 

Prerequisiti

si consiglia una lettura preliminare dello standard (General Regulations part i, ii, iii e checklist), scaricabile gratuitamente dal sito www.globalgap.org.