DNV GL

ISO 9001:2015 - L’importanza dell’analisi del Contesto nel Risk Management

La ISO 9001:2015 introduce nuovi requisiti relativi al contesto dell'organizzazione e ai bisogni e aspettative delle parti interessate.

Contattaci

Vuoi saperne di più?

Scrivici

Vuoi iscriverti a questo corso?

Clicca qui
Condividi:
Stampa:
Webshop2

Training Information

  • Durata del corso:

    1 giorno

  • Prerequisiti:

    nessuno

  • Prezzo:

    € 300 + IVA

  • Ulteriori informazioni:

    Per iscriversi cliccare sul box in alto a destra "Clicca Qui". Sarete reindirizzati nella nuova area riservata dove, una volta scelta la data del corso, per procedere con l'iscrizione, vi verrà chiesto di registrarvi. Per una visualizzazione ottimale durante la navigazione raccomandiamo l'utilizzo dei Browser Firefox e Chrome.

  • Qualità:

    ISO 9001:2015 - L’importanza dell’analisi del Contesto nel Risk Management

Date disponibili

Questo corso può essere erogato anche "in house".
Mese
Giorno
Luogo
Mese
Febbraio
Giorno
1
Luogo
Milano
Mese
Aprile
Giorno
13
Luogo
Roma
Mese
Maggio
Giorno
26
Luogo
Firenze
Mese
Luglio
Giorno
17
Luogo
Venezia
Mese
Settembre
Giorno
29
Luogo
Milano
Mese
Ottobre
Giorno
16
Luogo
Bologna

Obiettivi
Il corso intende illustrare il contenuto e lo scopo dei nuovi requisiti, spiegando in che modo essi possono essere soddisfatti da parte delle organizzazioni, e come possono esserne verificate l'attuazione e l'efficacia.

Destinatari
Manager, responsabili qualità, responsabili di funzione, professionisti e rappresentanti di organizzazioni di audit, coinvolti nella progettazione, implementazione valutazione dei sistemi qualità.

Contenuti

  • Lettura e analisi dei nuovi requisiti su "contesto" e "parti interessate", per comprenderne la logica e i benefici;
  • L'impatto dei nuovi requisiti sulle organizzazioni che adottano o intendono adottare un sistema qualità;
  • Il ruolo del top management;
  • Gli "attori" da coinvolgere;
  • Possibili relazioni con altre norme dei sistemi di gestione, nell'ottica della sostenibilità;
  • "Informazioni documentate" da produrre;
  • Come condurre verifiche sui nuovi requisiti, in ottica "processi": audit interni ed esterni - competenze degli auditor;
  • Applicazioni:
    • Grado minimo/massimo di applicazione dei requisiti in funzione della dimensione e complessità delle organizzazioni e delle loro politiche e strategie;
    • Specificità di settore;
    • Definire, analizzare e comprendere il contesto interno/esterno;
    • Identificare le parti interessate e i loro bisogni e aspettative;
    • Definire, applicare e aggiornare il profilo di risposta ai bisogni e aspettative delle pertinenti parti interessate;
    • Riesami e valutazioni di efficacia.
Esercitazioni: lavori di gruppo.